STAGIONE 1: LA BASE - CONCETTI, TEORIE, MODELLI

Robert J. Shiller

Economia narrativa (Narrative Economics, 2017)

"Le scorte di tecnologia sono sempre in aumento". "I prezzi degli immobili non scendono mai. Che questo sia vero o no, tali narrazioni - o più semplicemente, storie - hanno un impatto enorme sul comportamento delle persone e quindi sull'economia. Nel suo articolo, il premio Nobel descrive come si creano le narrazioni, come guadagnano in influenza, come possono essere usate per capire e prevedere meglio le interrelazioni e gli sviluppi economici, e quali storie servono ai cittadini, ma anche ai dipendenti, in tempi difficili - per esempio, in tempi di pandemia COVID 19.

 

Prof. Robert J. Shiller è vincitore del Premio Nobel 2013, Professore di economia alla Yale University, co-fondatore della scienza comportamentale (Behavioral Science), e già a partire dagli anni Ottanta ha sviluppato l’indice Case-Shiller, specchio del mercato immobiliare statunitense. Grazie al suo approccio narrativo, aveva previsto il ribasso del 2001-2003 e l'esplosione della bolla immobiliare statunitense del 2007.

Stuart Umpleby

Come sappiamo che il nostro mondo scientifico sta cambiando

Attualmente si sta prestando molta attenzione a un nuovo modo di guardare alla scienza: sotto il termine Scienza 2.0 o scienza di secondo ordine, la cibernetica ha sviluppato un terzo modo di spiegare l'emergere della scienza, insieme a Popper e Kuhn - integrando l'osservatore nella scienza. Questa comprensione ha implicazioni etiche e implicazioni per i metodi di ricerca, soprattutto nelle scienze sociali.

 

Prof. Dr. Stuart A. Umpleby è un cibernetista americano e professore presso il Dipartimento di Management e Direttore del Programma di Ricerca per l'Apprendimento Sociale e Organizzativo presso la School of Business della George Washington University. 2007 l'ex Presidente dell'American Society for Cybernetics (ASC) ha ricevuto la Medaglia d'Oro Norbert Wiener dell'ASC.

Sonja Radatz

La Filosofia Relazionale: Design. Altrimenti sarai progettato.

La Filosofia Relazionale sviluppata da Sonja Radatz ci dà il pensiero e la metodologia per plasmare il futuro che ci siamo guadagnati - invece di aspettare che il futuro "accada per noi". In questa lezione, l'autrice presenta i processi di pensiero centrale che rendono la nostra vita modellabile - e trasmette in modo orientato alla pratica come possiamo usare la Filosofia del Design Relazionale in tutti i contesti di vita, sociali ed economici.

 

Dr.ssa Sonja Radatz ha sviluppato la Filosofia relazionale e ha scritto 19 libri su di essa. offre formazione relazionale e sostiene persone e aziende nel plasmare il loro futuro preferito. è anche redattrice della rivista LO Lernende Organisation. nel 2003 ha ricevuto il premio tedesco per la cibernetica sociale e organizzativa per il suo lavoro di una vita.

  • Live-Webinar: 10.09.2020, 18:00-19:30 (deutsch)

Luc Ciompi

Influenzare la logica - tendenza?

La teoria della logica degli affetti sviluppata dal Prof. Ciompi guarda ai fondamenti emotivi del pensiero e alle interazioni tra sentimento e pensiero. In questa lezione orientata alla pratica, il Prof. Ciompi descrive come il concetto di logica degli affetti possa essere utilmente applicato in un ampio spettro della vita quotidiana e della scienza: in psicologia, psicoterapia e psichiatria, in sociologia, pedagogia, lavoro sociale, pubblicità e politica.

 

Prof. Dr. Luc Ciompi è uno psichiatra svizzero, professore di psichiatria all'Università di Berna e direttore medico dell'Ospedale universitario di psichiatria sociale di Berna dal 1977 al 1994. dal 1982 ha sviluppato la sua teoria della logica degli affetti e il modello di vulnerabilità-stress, sulla base del quale ha fondato la nuova comunità terapeutica residenziale Soteria Berne. ha ricevuto diversi premi per la ricerca e un dottorato ad honorem dall'Università di Losanna.

Kenneth Gergen

L'imperativo relazionale in un mondo oltre la ragione

Le nostre principali istituzioni sociali si basano su una visione di struttura logica. tuttavia, le condizioni sempre più rapide, complesse e minacciose del mondo sfidano la logica e la struttura. una prospettiva relazionale è cruciale per creare un futuro sostenibile.

 

Kenneth Gergen è uno scienziato di fama internazionale che ha cambiato la comprensione della conoscenza e della cultura nell'era digitale. i suoi scritti sulla teoria delle relazioni hanno stimolato nuovi sviluppi in tutti i settori della vita. Gergen è presidente del Taos Institute.

Dr. Wolfram Lutterer

È possibile imparare il pensiero sistemico?

Il pensiero sistemico - sfida o questione ovvia? in particolare: si può imparare? una sorta di dialettica viene esplorata lungo una serie di menti geniali (Bateson, von Foerster, Piaget), che da un lato suggerisce il pensiero sistemico come una questione ovvia, ma dall'altro minaccia di ostacolarlo.

 

Dr. Phil. Wolfram Lutterer ricerche nel campo della teoria sistemica, della teoria dell'apprendimento e dello sviluppo delle visioni del mondo. riconosciuto esperto di Gregory Bateson. in qualità di scienziato educativo e sociologo, esplora anche gli aspetti del coaching nella leadership in senso pratico. ha scritto i libri "The Process of Learning" (2011), "Gregory Bateson: an Introduction to his Thinking" (2009), "On the Trails of Ecological Consciousness" (2000).

Barbara von Meibom

Contro la società del burnout

Si tratta di uno spostamento di prospettiva dalla questione di genere alla questione di come funzionano i principi maschili e femminili nella leadership e nell'auto-guida. Secondo la tesi, l'arte della leadership che garantisce la nostra sopravvivenza richiede un equilibrio armonioso tra i principi del maschile e del femminile, una sfida che sta diventando sempre più importante ora e in futuro.

 

Prof. Dr. Barbara von Meibomscienziato politico e della comunicazione, leader coach di leadership, direttore del Communio-Institut for Leadership con 20 anni di esperienza nel campo dell'autogestione, dell'autogestione consapevole, dell'arte della leadership, del coaching spirituale, autore di numerosi libri, co-conduttore della Conferenza Europea Integrale 2016 e 2018.

Diana Withney

Come Appreciative Inquiry invita le persone a plasmare il futuro

L'Inchiesta di apprezzamento, che è un po' sconnessa se tradotta in inglese come "indagine di apprezzamento", non è semplicemente uno strumento per sviluppare un buon futuro sostenibile con una persona o in un'organizzazione, ma un'intera mentalità che segue l'immagine del girasole, che usa tutta la potenza del sole girando costantemente verso lo stato desiderato - la luce, la fonte di calore.

 

Diana WhitneyPhD è un autore statunitense, consulente e docente pluripremiato, i cui 15 libri, scritti e articoli hanno fatto progredire la teoria dell'Appreciative Inquiry sviluppata da David Cooperrider, i principi e le pratiche positive della ricerca di apprezzamento, e la teoria della costruzione sociale in tutto il mondo.

Lucas Pavlik

Ikarus 5.0 - Vivere la complessità e le richieste eccessive con successo

Chiediamo al filosofo ed esperto di digitalizzazione Lucas Pawlik cosa sta succedendo nell'evoluzione: cosa possiamo sperare, quali sono le sfide, come possiamo cooperare, da uomo a uomo, e come cyborg, unità di uomo e macchina, dare un contributo significativo?

 

Mag. Dr. Lucas Pawlik divenne egli stesso un cibernetico attraverso l'amicizia e la collaborazione con Heinz von Foerster, e la ricerca dei processi di apprendimento e di interazione tra organismo, cognizione e ambiente divenne il lavoro della sua vita.

Bunnell Pillola

La panarchia e il nostro ciclo di adattamento

La Panarchia è un quadro delle regole della natura, e la dottoressa Pille Bunnell lo usa per spiegare il ciclo di adattamento che è cruciale per la nostra vita e la nostra sopravvivenza. È particolarmente interessata agli effetti dei nostri pensieri e delle nostre azioni e a come i presupposti che facciamo cambiano le nostre opzioni.

 

Dr. Bunnell BonesPhD è un'ecologista dei sistemi. è stata direttore dell'alfabetizzazione ambientale, ha scritto il primo rapporto sullo stato dell'ambiente per la BC, e ha sviluppato programmi di studio pubblici per l'ecologia. in seguito, si è concentrata sulla cibernetica e sulle relazioni uomo-biosfera. ha servito come presidente della Società Americana di Cibernetica e come redattore di Cybernetics and Human Knowing and Constructivist Foundations.

STAGIONE 2: POLITICA, AMMINISTRAZIONE, SOCIETÀ E AMBIENTE

Humberto Maturana e Ximena Davila

Come si progetta una democrazia?

Nella sua conferenza, il neurobiologo cileno Humberto Maturana, famoso in tutto il mondo, e la sua collega Ximena Dàvila parleranno della necessità di vivere in democrazia, di ciò che è mancato finora e delle condizioni di base di cui avremo bisogno in futuro per vivere insieme in pace e nel sostegno reciproco in tutto il mondo.

Humberto Maturana RomésinIl dottorato di ricerca ha acquisito importanza internazionale con l'introduzione del concetto di autopoiesi (con Francisco Varela). ha ricevuto numerosi premi per le sue ricerche sull'emergere dei sistemi viventi e dell'essere umano, sul linguaggio, la percezione e la matrice biologico-culturale dell'esistenza e dello sviluppo umano. autore di numerosi libri, tra cui "L'albero della conoscenza".

Ximena Dàvila Yánez Insieme a Humberto Maturana, ha fondato l'Instituto Matriztico a Santiago del Cile, dove lavora con Humberto Maturana e con il personale dell'istituto in modo interdisciplinare, anche per quanto riguarda le questioni filosofiche, psicologiche e sociologiche, per una migliore comprensione dei fondamenti biologici dell'umanità.

Amitai Etzioni

Come possiamo cambiare la società

Nella sua conferenza, il Prof. Amitai Etzioni, uno dei più importanti rappresentanti del comunitarismo nel mondo, parlerà dell'emergere del cambiamento sociale, di come ognuno di noi può avviare e promuovere il cambiamento sociale e del ruolo del dialogo nei nostri movimenti sociali.

 

Prof. Dr. Amitai Etzioni è un sociologo americano, noto soprattutto per il suo lavoro sulla socio-economia e sul comunitarismo. ha fondato la rete comunitaria ed è diventato il "guru" del movimento comunitario dei primi anni '90. etzioni è uno dei 100 maggiori intellettuali americani. attualmente è direttore dell'istituto per gli studi di politica comunitaria (george washington university), dove è anche professore universitario. l'autore di "the active society" e più recentemente di "happiness is the wrong metric", tra gli altri, è stato l'86° presidente dell'associazione sociologica americana.

Roland Düringer

(Come) Un cambiamento di mentalità funziona nella nostra società?

La nostra società ha urgente bisogno di un cambiamento di mentalità, Roland Düringer ne è convinto. La questione di come ciò possa essere realizzato diventa più difficile. Perché anche COVID-19 non ci ha ovviamente fornito il tempo libero necessario per affrontare il nostro essere interiore e per trovare una risposta alla domanda: "Qual è la mia preoccupazione, cosa siamo veramente? Vogliamo lasciare che il nostro essere guidati dai numeri e dai "fatti" in futuro o dobbiamo rivolgerci maggiormente ai vivi e lottare per una maggiore potenza dell'esistenza?

 

Roland Düringernato nel 1963 a Vienna, lavora come attore, regista e autore freelance dal 1984. Con lungometraggi come "Hinterholz8", "Poppitz" o "Muttertag", serie televisive come "MA2412" e "Kaisermühlenblues" ha raggiunto in breve tempo una notevole popolarità in Austria, che secondo lui significa sia una maledizione che una benedizione. Si descrive come un "implementatore di idee" e, come un pensatore laterale anticonformista, usa la sua reputazione per porre domande critiche sistemiche e, nel suo Puls4 talk format "Gültige Stimme" (Voce Valida), per porre la questione della buona vita a una grande varietà di ospiti provenienti dal campo della scienza, dell'arte e della politica. Con il suo progetto di arte politica "Meine Stimme GILT" ha dato i voti non validi alle elezioni del 2017 al Consiglio di Natinal la possibilità di lasciare un messaggio sulla scheda elettorale.

Porto Martin

Il mito della prevenzione

La prevenzione dei problemi sanitari e sociali è un concetto in gran parte indiscusso. è sempre meglio anticipare i problemi che eliminarli in seguito con grandi spese. non appena si pone la questione di come si dovrebbe fare la prevenzione, le opinioni divergono. ma cos'è la prevenzione in generale? Martin Hafen analizza la prevenzione sulla base della teoria dei sistemi sociologici e giunge alla conclusione che la prevenzione non avviene solo in progetti e programmi di questo tipo, ma in molti campi d'azione professionali e soprattutto in politica, che a suo avviso ha l'impatto preventivo più importante.

Porto MartinMartin Hafen, il dottor Phil. è un assistente sociale e sociologo. Nella sua tesi di laurea ha sviluppato le basi per una teoria della prevenzione che abbraccia tutti gli argomenti. In questo contesto, egli si occupa intensamente del primo settore, che descrive come il più importante campo d'azione preventivo nella prevenzione. Martin Hafen è un oratore e un autore molto ricercato. Insegna alla Scuola di lavoro sociale di Lucerna.

Prof. Dr. Karl Schörghuber

Mondo digitale - città emotiva

Che cosa significa “città vivibile” nell’era digitale? Come può una città avere un “cuore” percettibile e soddisfare il desiderio di sicurezza e di patria emotiva inconfondibile? In che modo possiamo opporci ai centri commerciali di periferia e al crescente e-commerce creando o mantenendo un'identità inconfondibile nella City, che al tempo stesso minimizza le gite fuori porta del fine settimana, così dannose per l'ambiente?

Prof. Dr. Karl Schörghuber vanta oltre 30 anni di esperienza nello sviluppo e rinnovamento urbanistico. Nel 1994 ha fondato “Infrapool”, un network per il marketing di città e luoghi, nel 2002 ha sviluppato il “modello BID”, una forma innovativa di sviluppo dei quartieri in degrado nell’area germanofona. È autore di diversi libri sul marketing di città e luoghi. Nel 2019, il presidente federale dell’Austria gli ha conferito la medaglia d'oro della Repubblica per il suo capolavoro.

Nicholas Greene

L'arte di plasmare la democrazia intorno al popolo

La politica elettorale deve essere competitiva - e così si crea una guerra tra i partiti, la politica e le motivazioni dell'altro possono essere travisate con più successo, Nicholas Green mostra come una selezione rappresentativa di persone - come nei casi giudiziari - possa essere costruita nei nostri sistemi politici, una alla volta, per ricostruire la nostra democrazia in un modo unico intorno al compromesso e all'accomodamento reciproco.

Dr. Nicholas GruenDopo aver conseguito il dottorato in economia e politica, è fondatore di Lateral Economics e Peach Financial, visiting professor al Kings College London Policy Institute e professore associato alla University of Technology della Sydney Business School. È presidente di Health Metrics, la Open Knowledge Foundation (Australia) e patrocinatore dell'Australian Digital Alliance. Fino al 2016 è presidente dell'Australian Centre for Social Innovation (TACSI), fino al 2014 dell'Australian Innovation Centre.

Elia Piovano e Carlo Guerrieri

L'intersezione tra teologia e sociologia

Elia Piovano e Carlo Guerrieri partono dalle riflessioni di Max Weber e Giovanni Calvino che teologia e sociologia si sovrappongono e si pongono le domande: lo sviluppo dell'Industria 4.0 deve essere limitato? (Cosa) si può lasciare tutto al mercato? Quale ruolo svolge la bioetica nella vita lavorativa? (Come) si può tenere insieme responsabilità sociale, innovazione tecnologica, tutela dei più deboli e vocazione al lavoro? e: quale contributo può dare la teologia a tutto questo?

Elia Piovano è entrato in FIAT dopo aver completato gli studi in scienze politiche, dove ha lavorato nei settori dell'informatica, della formazione continua e della logistica attuale, oltre a lavorare per il settimanale Riforma, per il quale scrive articoli su temi sociali legati al lavoro.

Carlo GuerrieriHa conseguito un Master in Lettere e Teologia Moderna a Roma, è pastore battista presso l'UCEBI (Unione Cristiana Evangelica Battista d'Italia) e lavora come rappresentante commerciale nel settore umano.

Carola Reimann-Dittrich

La gestione in un mondo di valori che cambia

Nella sua presentazione, Carola Reimann-Dittrich mostrerà che l'amministrazione pubblica sta subendo un cambiamento di valori. Farà luce sulle basi di questo cambiamento e combinerà le intuizioni acquisite nel processo per creare un'immagine sorprendentemente diversa dell'amministrazione. Stiamo vivendo l'amministrazione in un modo nuovo!

Dr. Carola Reimann-Dittrich lavora come avvocato in un'amministrazione comunale tedesca, un'attività che richiede un approccio aperto alle nuove questioni e l'uso di una comunicazione chiara per trovare risposte adeguate alla situazione - con l'obiettivo di sostituire l'immagine tradizionale dell'amministrazione con un nuovo e adeguato modo di pensare.

Friedrich Schmidt-Bleek

Una cura radicale per la nostra sopravvivenza

Con l'esaurimento delle nostre risorse e il cambiamento irreversibile delle nostre materie prime naturali, abbiamo iniziato a distruggere le nostre fondamenta naturali della vita. Cosa può contribuire ognuno di noi a preservare le NOSTRE fondamenta della vita? Questo funziona limitando l'uso di un massimo di 50-80 tonnellate di materie prime per persona e anno, dice Friedrich Schmidt-Bleek. La composizione di questa quantità sarebbe liberamente selezionabile...

Prof. Dr. Friedrich Schmidt-Bleekchimico nucleare, ha fondato e gestito uno dei primi centri ambientali statunitensi, ha avviato il piano di ricerca ambientale tedesco, è stato capo dell'ufficio ambientale del G7, capo dipartimento presso l'OCSE e l'IIASA. in seguito vicepresidente fondatore dell'Istituto Wuppertal e presidente fondatore dell'International Factor 10 Institute e dell'International Factor 10 Club. vincitore del Takeda World Environment Award. presidente onorario del World Resources Forum.

Erwin Thoma

Vale la pena di vivere - vale la pena di vivere

Ci siamo già dissociati molto fortemente dalla natura - troppo fortemente, dice il Dr. Erwin Thoma. Per dare una possibilità alla nostra vita e alla vita degna di essere vissuta, dobbiamo vederci come parte di un'economia circolare. Le case in legno da lui sviluppate non sono solo 100% in legno (cioè non contengono nemmeno colla come materiale composito) delle immediate vicinanze, ma non hanno nemmeno bisogno di essere riscaldate o raffreddate, sono sei volte più resistenti al fuoco dell'acciaio, del cemento e del mattone, e possono essere smontate e riutilizzate più e più volte nel corso dei secoli. Ciò significa che la casa - sia che si tratti di un grattacielo, di un edificio pubblico o di una casa unifamiliare - acquisisce un valore duraturo nel corso delle generazioni, esattamente l'opposto della nostra situazione attuale. Thoma è convinta che se lavoriamo con questo concetto da soli in tutto il mondo, risparmieremo circa la metà delle emissioni di CO2. E viviamo una vita molto più sana, come ha dimostrato nel suo centro di ricerca sul legno.

 

Ing. Dr. Erwin Thoma è nato nel 1962 ed è cresciuto a Bruck am Großglockner. Il suo amore per la natura lo ha fatto decidere in anticipo di diventare un guardaboschi. Importanti per lui sono stati gli incontri con liutai, boscaioli e falegnami, che gli hanno insegnato le antiche conoscenze del legno. Anche nella sua impresa di costruzioni in legno utilizza queste conoscenze per costruire case in legno al 100 per cento - con il suo sistema di costruzione Holz100, una domanda di brevetto internazionale. Erwin Thoma ci porta in un mondo che è diventato estraneo a molti di noi: la vita con la foresta, il fascino degli alberi e la bella vita con il legno. Descrive gli alberi come compagni - sono esperienze vissute. Erwin Thoma è padre di tre figli e vive con la moglie Karin a Goldegg.

Heike Woock

Relazionale EFFETTIVO sostenibile

Le odierne sfide globali di dimensioni sociali, economiche ed ecologiche permettono solo una cosa: l'azione relazionale - l'unico modo per assorbire le conseguenze del nostro precedente stile di vita e per invertirle attraverso nuovi concetti.

Heike Woock Allena con il suo Istituto per lo Sviluppo Sostenibile come imprenditrice sociale, le istituzioni, il settore pubblico nell'attuazione dello sviluppo sostenibile in tutti i settori dell'organizzazione, e ha una ricca esperienza come direttore divisionale, regionale e amministratore delegato, principalmente in grandi strutture.

STAGIONE 3: IO E IL JOB DESIGN

Sonja Radatz

Lo scenario ottimale: come progettare e vivere la propria vita ottimale

La dottoressa Sonja Radatz è convinta che ognuno di noi meriti e possa vivere una vita ottimale, e il modello di scenario ottimale che ha sviluppato ci permette di prendere la vita nelle nostre mani e di trarne il meglio.

Dr.ssa Sonja Radatz ha sviluppato la Filosofia relazionale e ha scritto 19 libri su di essa. offre formazione relazionale e sostiene persone e aziende nel plasmare il loro futuro preferito. è anche redattrice della rivista LO Lernende Organisation. nel 2003 ha ricevuto il premio tedesco per la cibernetica sociale e organizzativa per il suo lavoro di una vita.

  • Live-Webinar: 29.07.2020, 18.00-20.00

L'economista Markus Fischer

C’è libertà se c’è responsabilità.

La comunicazione non violenta trasmette un approccio alla comunicazione basato sulla propria responsabilità. Il Dott. Markus Fischer, economista, pioniere nella comunicazione non violenta, in Germania è tuttora un pensatore critico. Ha ampliato la comunicazione non violenta includendo l'aspetto dello sviluppo personale. Formatore di coach e mediatori, oggi accompagna il cambiamento culturale nelle aziende secondo il principio che: C’è libertà se c’è responsabilità. Autore de "La nuova comunicazione non violenta - Empatia e responsabilità senza autocensura".

L'economista Markus Fischer pioniere nella comunicazione non violenta, in Germania è tuttora un pensatore critico. Formatore di coach e mediatori, oggi accompagna il cambiamento culturale nelle aziende secondo il principio che: c’è libertà se c’è responsabilità. Autore de "La nuova comunicazione non violenta - Empatia e responsabilità senza autocensura".

  • Live-Webinar: 23.07.2020, 19.30-21.00

Dunja Kalbermatter

STEP OUT, break free & BE YOURSELF!

Nel suo contributo Dunja Kalbermatter ci porta in viaggio verso una vita autodeterminata. Parte dalla sua storia. Dopo gli studi universitari e una lunga carriera bancaria si è deliberatamente lasciata alle spalle tutto ciò che la stava limitando e ha iniziato ad esplorare il mondo viaggiando su un furgone allestito a camper. Ci pone domande concrete che ci aiutano a rompere la nostra “impalcatura” per plasmare la vita che vogliamo vivere davvero. 

Dunja Kalbermatter economista aziendale, psicologa (MSC) e coach relazionale. Dopo una carriera bancaria pluriennale, all'inizio del 2020 si è trasferita con il suo fidanzato e il cane Xena all’interno del furgone Frida che lei stessa ha allestito a camper. Qui, in uno spazio ristretto, coniugano lavoro, vita e viaggi. Online accompagna le persone in un percorso di liberazione da credenze e fondamenti assimilati fin dalla nascita, per arrivare a vivere la vita che hanno sempre sognato e iniziare a viverla fin da subito. 

  • Live-Webinar: 28.07.2020, 19.00-20.30

Marcus Väth

Come il Nuovo Lavoro sta rivoluzionando il mondo del lavoro

Nella sua intervista, il genio e autore Markus Väth spiega il suo approccio New Work e come possiamo costruire una nuova economia e un nuovo mondo del lavoro basato sui cinque principi di vita della libertà, dell'auto-responsabilità, del significato, dello sviluppo e della responsabilità sociale. Impariamo a liberare le aziende dalla monodimensionalità della pura amministrazione aziendale e a trasformarle in organizzazioni veramente umane. 

Dipl. - Psych. (Univ.) Markus Väth è uno dei nuovi lavoratori più importanti nel mondo di lingua tedesca. è l'iniziatore della Nuova Carta del lavoro, che sostiene un mondo del lavoro prezioso, sociale e umanistico. Markus Väth è un autore pluripremiato ("Arbeit, die schönste Nebesache der Welt") e co-fondatore di humanfy, un think tank sul futuro del lavoro.  

  • Live-Webinar: 30.07.2020, 20.00-21.00
kittl

Armin Kittl

Pensiero brillante - conoscenza fuori dagli schemi

Armin Knittl, laureato in economia e commercio, nel suo contributo descrive come puoi stimolare la rete neurale nel cervello, espandere sistematicamente la percezione, aprire sistematicamente nuove fonti di conoscenza e informazione e diventare un precursore.

Armin Kittl voleva scoprire cosa è in grado di compiere l’uomo - quali prestazioni eccellenti - nel momento in cui il suo cervello ha nuove reti neurali. Ha sviluppato il modello ipercubo con linguaggio iperspaziale e negli ultimi 30 anni circa ha sviluppato 7 tecniche per per ogni stato di coscienza (alfa, theta, delta) per utilizzarlo con i 5 sensi della coscienza di veglia e vedere tutto ciò che ne scaturisce.

  • Live-Webinar: 23.07.2020, 17.00-18.30

Hans-Georg Willmann

La scoperta della forza di volontà

Nel suo articolo, lo psicologo laureato e allenatore Hans-Georg Willmann spiega perché spesso è così difficile raggiungere i propri obiettivi e i propri piani nonostante un alto livello di motivazione. La nostra forza di volontà gioca un ruolo centrale in questo, in quanto è la chiave per superare noi stessi e rimanere più a lungo in forza. Impariamo semplici trucchi per rendere forte la nostra forza di volontà.

Hans-Georg Willmannpsicologo laureato, è un esperto di forza di volontà e di raggiungimento degli obiettivi. in qualità di coach (certificato dall'associazione professionale degli psicologi tedeschi), sostiene le persone in tutto il mondo nell'agire con saggezza e nel raggiungere maggiori risultati. l'autore di numerosi libri, tra cui "il successo attraverso la forza di volontà" e "incredibilmente facile da raggiungere gli obiettivi", vive attualmente in australia. i suoi libri sono tradotti in diverse lingue.

Sonja Radatz

Il lavoro era ieri, il domani è una vocazione!

su una scala da 0 - 10, 0 = per niente e 10 = completamente: quanto sei ispirato dal tuo lavoro? è la tua vocazione? o è il tuo "vicolo cieco"? o anche un NO-GO, il tuo "chiodo da bara"? allora al più tardi è giunto il momento di inventare il lavoro dei tuoi sogni e dargli un nome. perché sicuramente non esiste ancora sul mercato del lavoro! e di viverlo. senza rischi, concentrato, ogni giorno un po' di più!

Dr.ssa Sonja Radatz ha sviluppato la Filosofia relazionale e ha scritto 19 libri su di essa. offre formazione relazionale e sostiene persone e aziende nel plasmare il loro futuro preferito. è anche redattrice della rivista LO Lernende Organisation. nel 2003 ha ricevuto il premio tedesco per la cibernetica sociale e organizzativa per il suo lavoro di una vita.

  • Live-Webinar: 30.07.2020, 17.00-19.30

Dottor Adel Abdel-Latif

Negoziati nella zona di confine

Il dottor Adel Abdel-Latif è considerato un leader mondiale nel campo della pressione e dei negoziati sulle crisi. «negoziatore fantasma» Approfondimenti sul perché le trattative nell'area di confine sono soggette alle loro regole e su come gestirle.

Dottor Adel Abdel-Latif è stato attivo per molti anni come negoziatore fantasma (negoziatore ombra) in tutto il mondo e ha aiutato i suoi clienti A-clienti dai campi dell'economia, della politica e della cultura ai successi negoziali decisivi con la sua esperienza attraverso la sua società di consulenza "Dr. Abdel-Latif Negotiation Academy" con uffici a Zug e Dubai. L'autore del bestseller SPIEGEL è considerato il più grande esperto al mondo in materia di pressioni e negoziazioni di crisi, conosce tutti i "sporchi trucchi" dalla sua stessa esperienza ed è un gradito ospite di interviste a TV, radio e stampa internazionali.

Crediti: Elia Zilberberg

Pamela Obermaier & Marcus Täuber

Il principio della disinvoltura

Pamela Obermaier e Marcus Täuber vi insegnano il principio della disinvoltura, da loro sviluppato, che permette a tutti di affrontare le sfide della vita quotidiana in modo più creativo e orientato alla soluzione - sia in ambito privato che professionale. I due esperti del successo rivelano i segreti dei migliori interpreti e dimostrano che dietro c'è un denominatore comune, da cui tutti possono trarre vantaggio. Sia che vogliate sviluppare più creatività con facilità, imparare più facilmente o prendere decisioni coerenti, sia che si tratti di attirare il partner giusto o di convincere sul lavoro - scoprite insieme a Pamela Obermaier e Marcus Täuber i quattro stati cerebrali che portano alla disinvoltura come principio di vita.

 

Pamela Obermaier è un'esperta di successo grazie all'impatto linguistico, imprenditrice di successo e quattro volte autrice di bestseller con un background psicologico e neurolinguistico. in qualità di popolare formatrice e relatrice, è prenotata per aumentare il successo dei suoi clienti grazie a un aspetto linguistico ottimizzato e a un'immagine pubblica ideale.

Dr. Marcus Taubert è un neurobiologo, trainer mentale laureato e capo dell'Istituto per le strategie di successo mentale. in qualità di ricercato trainer per la forza mentale su base scientifica, stabilisce nuovi standard negli affari, nella salute e nella personalità.
  • Live-Webinar: 16.07.2020, 17.00-18.00

Lydia Schüüüchen

Lavorare meglio con #workhack

nelle torri d'avorio si stanno inventando costruzioni di pensiero sensazionali per la cooperazione - oggi più che mai. in pratica, le persone chiedono aiuto pratico, perché in molte aziende non c'è ancora una buona cultura dell'errore e del feedback e non c'è spazio per la creatività o la riflessione. in questa sessione imparerete come la cooperazione può essere davvero di successo - e con mezzi molto semplici. presenteremo 8 #workhack, che portano un cambiamento permanente nella cooperazione. e la cosa migliore è: sono anche divertenti!

Lydia Schüüüchen è la fondatrice di #workhack. ha condensato i migliori strumenti di team di successo per la cooperazione e l'organizzazione del lavoro e ha sviluppato un programma di cambiamento intersettoriale per dipartimenti e team di progetto. per anni è stata un'appassionata pioniera e co-pensatrice del nuovo mondo del lavoro e concepisce nuovi approcci umani al cambiamento e alla trasformazione, che ha pubblicato nel libro "workhack", tra gli altri. Lydia ha imparato il suo mestiere a Bertelsmann, Berliner Stadtreinigung e nelle aziende digitali.

  • Live-Webinar: 27.07.2020, 19.30-21.00

RELÈ 4: SALUTE FISICA E MENTALE

Lucas Pavlik

Movimento evolutivo - Il Tao della vita adatta alle specie

Di cosa ha bisogno l'uomo per invecchiare in modo felice e sano? Cos'è un movimento adeguato alla specie e che si occupa dei nostri obiettivi e del nostro pensiero? modelli di vita in uno stato di flusso e risposte da parte di un esperto di teoria e pratica della ricerca sulla coscienza del corpo: un potpourri per aziende, organizzazioni e persone per una vita di successo secondo le nostre idee.

Mag. Dr. Lucas Pawlik divenne egli stesso un cibernetico attraverso l'amicizia e la collaborazione con Heinz von Foerster, e la ricerca dei processi di apprendimento e di interazione tra organismo, cognizione e ambiente divenne il lavoro della sua vita.

Erwin Gollner

gestire le aziende in modo sano

Dalla classica promozione della salute sul posto di lavoro a un approccio relativo alla leadership nella promozione della salute

Il cambiamento del lavoro, parola chiave lavoro 4.0, porta ad un aumento delle richieste psicologiche per i dipendenti e i manager a causa della digitalizzazione del mondo del lavoro, della concentrazione del lavoro e dell'incontro diretto di diverse generazioni. L'obiettivo della lezione è quello di mostrare l'ulteriore sviluppo di approcci alla salute sul lavoro in direzione di un collegamento relazionale con il personale, la gestione e lo sviluppo organizzativo. 

Prof.(FH) Mag. Dr. Erwin Gollner MPH MBA è capo del dipartimento e responsabile del programma di studio presso il FH Burgenland (Dipartimento della Salute) Le sue attività di ricerca e consulenza si concentrano sulla promozione della salute mentale sul posto di lavoro, tenendo conto degli approcci della teoria dei sistemi applicati.

Sonja Radatz

Linguaggio del corpo - Imparare il linguaggio del nostro corpo

Sonja Radatz vive il corpo come un sistema piuttosto banale, il che significa che dovrebbe effettivamente funzionare se lo trattiamo con cura individuale. Ma cosa succede se non funziona più - se invia segnali che chiamiamo "malattia" o "sintomi"? Beh, allora c'è qualcosa di sbagliato nel nostro rapporto con il nostro corpo, pensa lei - e dovremmo considerare in quali sfaccettature dovremmo (fondamentalmente) cambiare la nostra vita... finché è ancora possibile.

Dr.ssa Sonja Radatz ha sviluppato la Filosofia relazionale e ha scritto 19 libri su di essa. offre formazione relazionale e sostiene persone e aziende nel plasmare il loro futuro preferito. è anche redattrice della rivista LO Lernende Organisation. nel 2003 ha ricevuto il premio tedesco per la cibernetica sociale e organizzativa per il suo lavoro di una vita.

  • Live-Webinar: 08.09.2020, 18.00-20.00

Pascal Bachmann

Salute - cosa significa e chi è responsabile

la maggior parte delle persone associa la salute olistica alla nutrizione e allo sport. tuttavia, il corpo del sistema olistico ha bisogno di più di questi due componenti. fattori chiave per una vita veramente sana sono da un lato la consapevolezza delle connessioni responsabili, così come l'integrazione della conoscenza nella propria vita, dice Pascal Bachmann, fondatore di Body and Mind Transformation. chi riconosce l'auto-responsabilità di corpo, mente e anima, crea il fondamento più importante e quindi il grande fondamento per essere sano ed equilibrato in tutti i settori della vita. nella sua conferenza presenterà il suo modello e la sua applicazione pratica.
Pascal Bachmann è un oratore internazionale, autore e sviluppatore di diversi concetti di salute che sono stati utilizzati da migliaia di persone per diventare più sani, perdere peso e raggiungere risultati una volta raggiunti. il suo approccio alla trasformazione del corpo e della mente va ben oltre le classiche intuizioni e le sue sessioni di coaching sono il risultato di 25 anni di studi sulla salute, scienza nutrizionale, attività mediche, sport professionali e una vita molto turbolenta ed emozionante, che rende lui e il suo trasferimento di conoscenze unico. per molte persone Pascal è uno dei più appassionati e migliori esperti di salute nel mondo.
  • Live-Webinar: 20.08.2020, 18.00-19.30

Andrea Christoph-Gaugusch

La demenza da una prospettiva sistemica o: L'arte di dimenticare

la comunicazione è fondamentale per incontrare persone affette da demenza. perché la mente si mostra nell'interazione comunicativa. a mio parere, non si può "perderla" come un pezzo di carta. in senso materialistico, non si può perdere. in senso materialistico, non si può perdere. in senso materialistico, a mio parere, non si può perdere. questo cambiamento di approccio crea percorsi alternativi per le persone che ne hanno paura o che ne sono influenzate.

Mag.a Dr. in Andrea Christoph-Gaugusch è kpsicologo della linea e della salute e praticante di Zen-Shiatsu nella pratica privata a Vienna; principali aree di lavoro: incarnazione e demenza (vedi il libro "DemenZen und die Kunst des Vergessens", 2018, Carl-Auer); filosofia di una via di mezzo tra realismo e costruttivismo. 

Dr. Harry Merl

Il quadro della salute

Con l'aiuto degli strumenti molto efficaci e collaudati del "quadro della salute" sviluppato dal Dr. Harry Merl, che esprime l'obiettivo dell'organismo sulla salute di una persona, ogni persona può conoscere e richiamare il suo quadro della salute. Nel suo articolo, il Dr. Merl descrive come il modello è stato creato e come funziona.

Dr. Harry MerlPer molti anni direttore dell'Istituto di Psicoterapia di una clinica psichiatrica provinciale austriaca e docente in due università austriache, è considerato il padre della terapia familiare in Austria. Ha sviluppato il "modello del quadro sanitario", una particolare forma di applicazione della terapia familiare sistemica.

Patricia Minstrel

Emotivamente sano in un mondo razionale

la nostra cultura così razionale e orientata alla mente vuole farci credere che i sentimenti non sono professionali e negativi. per questo abbiamo imparato ad intorpidirli. la conseguenza: il nostro mondo emotivo non può maturare con noi e rimane nella sua infanzia. il nostro modo di gestire i sentimenti rimane inconscio e siamo facili vittime della manipolazione emotiva. tuttavia, i sentimenti non sono un difetto di progettazione della creazione! consapevolmente sentiti, sono una fonte utile di potenza e sistema di navigazione in uno.

Patricia Minstrel è una crocerossina evolutiva e accompagna i suoi clienti da quasi 20 anni oltre i confini del condizionamento verso maggiori possibilità e autentica vitalità. con il suo insolito background di laureata in economia aziendale e medicina alternativa, si è specializzata nel rapporto tra emozione e rapporto nel suo lavoro. ha scritto i libri "Edgeworker - Leadership was yesterday! it's time for leadership (r)evolution" (2015) e "Emotions - Emotions - Emotionally healthy in a rational world" (2019).

Dr. Klaus Siegler

Il modo sano di essere malati

Nel suo contributo il medico, lo psico-oncologo e il coach tedesco sviluppa riflessioni fondamentali sul necessario miglioramento della comunicazione tra i pazienti con le loro famiglie da un lato e i loro terapeuti dall'altro, ottimizzando lo svolgimento delle conversazioni da entrambe le parti: Empowerment dei pazienti attraverso il "patient coaching" (Il modo sano di essere malati) e la formazione comunicativa dei team di trattamento ("comunicazione di guarigione"), ad es. con il Motivational Interviewing (MI). Inoltre, dà consigli pratici ai superiori, ai responsabili del personale e ai colleghi su come trattare con i malati.

 

Klaus Siegler MD ha 30 anni di esperienza professionale come medico e psicoonologo in una clinica per acuti, in una clinica per l'assistenza post-operatoria, nella formazione e nel perfezionamento di medici e di altre professioni sanitarie, come consulente freelance. Il suo lavoro si concentra sul coaching del paziente ("Il modo sano di essere malati"), sul sostegno ai pazienti affetti da cancro, sull'assistenza post-operatoria orientata alla famiglia dopo il cancro, sul sostegno alla riabilitazione dei pazienti affetti da malattie croniche, sul sostegno alle famiglie orfane e sulla formazione di coach/formatori per le professioni sanitarie nella comunicazione centrata sul paziente.

Prof. Dr. Gordon Emmerson, PhD

Come e dove la terapia delle risorse è di aiuto

C’è una parte di noi che si accorge di quando qualcosa ci infastidisce o non va. Tuttavia, questa parte di noi non è quella che ha bisogno di aiuto o cambiamento. La terapia delle risorse aiuta a trovare la parte effettivamente in gioco - paura, svenimento, brutta esperienza - e a curarla. Nel suo contributo il Dott. Emmerson descrive come possiamo procedere e quali condizioni dovremmo considerare per avere successo.

 

Prof. Dr. Gordon Emmerson, PhD psicologo clinico e professore alla Victoria University di Melbourne, Australia. Ha sviluppato la terapia delle risorse basandosi sulla terapia dello stato dell’io da allora la pratica e la insegna. Gordon Emmerson è autore di numerosi

Mark Stüttler e Lucas Pawlik

I funghi salvano il nostro mondo

Pilze sind die evolutionären Architekten der Biosphäre, und damit auch der menschlichen Gesundheit. Beides wird durch die Digitalisierung zunehmend zerstört.  Was sollten wir für unsere Gesundheit und die Gesundheit unseres Planeten wissen? Mark Stüttler und Lucas Pawlik entdecken entlang der Überlegungen des amerikanischen Entrepreneurs und Pilzforschers Paul Stamet, wie eine Win-Win Ökonomie der Zukunft für uns als Einzelne und Gemeinschaftsunternehmen gestaltet werden kann.

Mark Stüttler è un pioniere nella ricerca, coltivazione e distribuzione di funghi, micelie e spore. Fondazione del MRCA - Mushroom Research Center Austria e del Mushroom Production Center GmbH ("Tirolean Lucky Mushrooms") di Innsbruck.

Dr. Lucas PawlikGrazie all'amicizia e alla collaborazione con Heinz von Foerster, il filosofo stesso è diventato un cibernetico, e l'indagine dei processi di apprendimento e di interazione tra organismo, cognizione e ambiente è diventata l'opera della sua vita.

Giorgio Nardone

Cambiamento di mentalità nella terapia

Spesso adattiamo ancora il caso terapeutico al nostro metodo preferito - e poi falliamo, dice Giorgio Nardone. Gli argomenti di cui ci stiamo occupando e che tratteremo sempre più spesso in futuro, come i disturbi alimentari e gli attacchi di panico, possono essere affrontati con grande successo con la Terapia Breve Strategica, che ha sviluppato insieme a Paul Watzlawick. Come funziona e cosa è importante si rivela nel suo contributo.

Dr. Giorgio Nardone è uno psicologo e psicoterapeuta italiano. insieme a Paul Watzlawick ha fondato il Centro di Terapia Strategica ad Arezzo nel 1987 e la scuola di terapia strategica nel 1989. i due hanno descritto la breve terapia strategica come orientamento psicoterapeutico nel libro "Irrwege, Umwege und Auswege".

STAFFEL 5: CHANGE MANAGEMENT, INNOVATION & DIGITALE TRANSFORMATION

Jens-Uwe Meyer

Interruzione digitale

Viele sprechen von „digitaler Transformation“ – immer noch. Jens-Uwe Meyer beschäftigt sich seit vielen Jahrzehnten mit dem Thema Innovation und ist überzeugt: Nein, eine Transformation ist es nicht – es ist vielmehr eine Disruption, die wir zu handeln haben, und zwar jetzt.
In seinem Beitrag zeigt er auf, worum es für Unternehmen und Organisationen geht und wie sich diese neu ausrichten können. Ausrichten müssen!

Dr. Jens-Uwe Meyer è l'esperto n. 1 in Germania per l'innovazione e le interruzioni digitali. È un architetto del software e imprenditore di Internet che ha scritto il suo dottorato sulla capacità innovativa delle aziende e si sta sviluppando con la sua società Innolytics® innovazione dirompente e software di consulenza. Inoltre relatore, docente e autore di 10 libri.

Dennis Lotter

Transformation Safari - Un viaggio nel deserto della trasformazione digitale

Nel suo contributo, il Prof. Dennis Lotter crea carte geografiche (mentali) per navigare nei luoghi selvaggi, stabilisce principi che possono farci da bussola durante il nostro viaggio, ci fa sperimentare faccia a faccia e tener d’occhio con sicurezza i “Big Five" Faccia infine ci dà ispirazione con la formula “Inspect & Adapt” per padroneggiare in modo continuo la trasformazione digitale.

Prof. Dr. Dennis Lotter è Agente Provocatore della trasformazione digitale. Con entusiasmo e passione insegue gli spettri dell'economia. Da relatore e formatore si occupa di far uscire le persone dalla loro zona di comfort, mentre da consulente e coach le accompagna nei processi di cambiamento digitale. La sua missione è spostare le aziende per spostare sé stessi, direttamente verso il futuro digitale. Peggy Holman: Comunicazione nel processo di cambiamento dirompente Nell'era digitale incontriamo costantemente cambiamenti dirompenti: le filiali si staccano, le epidemie ci presentano condizioni mai sperimentate prima. E ci vediamo sempre costretti a reagire di conseguenza. La comunicazione è un elemento centrale in tali processi di cambiamento, afferma Peggy Holman nel suo contributo. E ci descrive quali approcci di comunicazione innovativi ed efficaci possiamo scegliere.

Jean-Philippe Hagmann

Le condizioni per un'innovazione radicale

Nella sua presentazione, l'esperto svizzero-brasiliano in materia di innovazione Jean-Philippe Hagmann rivelerà i fondamentali malintesi che fanno sì che molte misure adottate da aziende affermate degenerino in un teatro dell'innovazione. Scopriremo in quali quattro aree la stragrande maggioranza delle aziende deve cambiare per diventare radicalmente innovativa.

 

Jean-Philippe Hagmann è un esperto di Innosuisse (Agenzia svizzera per la promozione dell'innovazione), relatore principale, docente e fondatore dell'Agenzia per l'innovazione radicale. In qualità di consulente ricercato a livello internazionale, Jean-Philippe Hagmann ha aiutato oltre un centinaio di aziende e istituzioni a creare le condizioni di base per un'innovazione radicale. È l'autore dell'acclamato libro "Stop Playing Innovation Theatre!

Sonja Radatz

Come possiamo contrastare efficacemente il cambiamento dirompente

Il cambiamento dirompente, protagonista della rivoluzione digitale, mangia le aziende a colazione: perché le loro prestazioni diventano tecnicamente poco interessanti, o non sono abbastanza convenienti, o sono troppo costose. La domanda cruciale è: come possiamo anticipare il futuro pensando al futuro, costruendo in anticipo i pilastri della sicurezza in altri settori e garantendo così la nostra sopravvivenza?

Dr.ssa Sonja Radatz ha sviluppato la Filosofia relazionale e ha scritto 19 libri su di essa. offre formazione relazionale e sostiene persone e aziende nel plasmare il loro futuro preferito. è anche redattrice della rivista LO Lernende Organisation. nel 2003 ha ricevuto il premio tedesco per la cibernetica sociale e organizzativa per il suo lavoro di una vita.

Peggy Holman

La comunicazione nel processo di cambiamento dirompente

Ci troviamo costantemente di fronte a cambiamenti dirompenti nell'era digitale: le industrie si stanno staccando, le epidemie ci mettono di fronte a circostanze che non abbiamo mai sperimentato prima. E siamo sempre costretti a reagire di conseguenza. La comunicazione è un elemento centrale in questi processi di cambiamento, dice Peggy Holman nel suo articolo. E descrive gli approcci innovativi ed efficaci alla comunicazione che possiamo scegliere.

Peggy Holman come autrice e consulente, riunisce le persone per lavorare su questioni complesse, trasformando le presentazioni in dialoghi e trasformando la passività in partecipazione attiva. nel suo manuale sul cambiamento, lei e altri autori hanno descritto 61 istruzioni per aiutare le persone a plasmare il loro futuro desiderato. nel suo nuovo e premiato lavoro, "Engaging Emergence", presenta una tabella di marcia per affrontare sfide complesse con storie e pratiche innovative. è anche la fondatrice della società non-profit "Il giornalismo che conta".

Professoressa Amy Edmondson

Come creiamo un'organizzazione priva di paura

Se un'azienda ha bisogno di molta innovazione, creatività ed energia, è anche particolarmente importante attrarre e trattenere talenti altamente qualificati. Ma a cosa servono tutti questi talenti se non sono autorizzati ad esprimere la loro opinione? Quale connessione possiamo vedere tra sicurezza psicologica e prestazioni elevate? Quale cultura organizzativa ci dà la "sicurezza" di esprimere idee, porre domande e ammettere errori - e come possiamo dire che abbiamo ottenuto successo? Come possiamo promuovere il livello di impegno e apertura richiesti nell'economia d’oggi basata sulla conoscenza? E come possiamo creare sicurezza psicologica negli affari di tutti i giorni?

 

Prof. Amy C. Edmondson è professoressa di Leadership e Management presso la Harvard Business School. Nella classifica semestrale Thinkers50 del 2019 è arrivata terza. Nel 2019 ha scritto diversi libri, il più recente è "The Fearless Organization".

axelrod

Richard e Emily Axelrod

New Change Management – Come creiamo un coinvolgimento significativo

Non è un segreto che un cambiamento di successo richiede persone impegnate. Come funziona è un'altra questione. Il New Change Management offre quattro principi e tre pratiche di leadership che garantiscono cambiamenti organizzativi di successo. Questi principi e pratiche, formulati nel libro pluripremiato di Richard Axelrod, Terms of Engagement, forniscono un quadro per coinvolgere le persone in domande critiche riguardanti la loro attività. 

 

Richard e Emily Axelrod lavorano da oltre 40 anni nei processi di cambiamento. La gestione classica del cambiamento con i suoi sponsor, direttori e gruppi di progetto li lasciava insoddisfatti. Qui il cambiamento avveniva in piccoli gruppi e veniva "venduto" alla società come la soluzione. Fu così che insieme svilupparono il Konferenzmodell® - modello di conferenza - un processo in cui l'intero sistema è coinvolto nella produzione di cambiamenti organizzativi. Hanno rivolto il modello di conferenza riscontrando successo ad aziende come Boeing, British Airways, Hewlett-Packard, Intel e molte altre. Autori di numerosi libri, tra cui "Terms of Engagement".

Albert B. Blixt J.D.

Whole-Scale® Change - La creazione di un futuro desiderato

Whole-Scale® Change è un approccio globale al cambiamento organizzativo che fornisce teorie, modelli, strumenti e processi che supportano l'integrazione di interi sistemi per portare un cambiamento positivo. In questo articolo, impareremo come e perché questo approccio può essere utilizzato per motivare le persone ad allinearsi con la loro visione del futuro e a seguire il loro percorso con determinazione.

 

Albert B. Blixt J.D.. è un senior partner della società di consulenza statunitense Dannemiller Tyson Associates (DTA). la sua passione e il suo lavoro si concentrano sull'aiutare le persone a creare prospettive future di loro scelta. Al è lo sviluppatore della metodologia "Whole-Scale® Change", che aiuta le comunità e le organizzazioni a realizzare cambiamenti rapidi e sostenibili nella strategia, nella cultura, nei processi e nel design. Basandosi sull'idea che le persone sostengono ciò che aiutano a plasmare, Al sottolinea l'impegno e la saggezza che si trova in ogni individuo nel suo lavoro con le organizzazioni.

Florian Rustler

Sulla strada verso un'azienda orientata al futuro

nessuno sa cosa riserva il futuro! pertanto, non esiste un piano su come le organizzazioni possano posizionarsi in modo sicuro per il futuro. tuttavia, le aziende possono prepararsi per il futuro e allenare il loro fitness futuro individualmente. in questo modo, sono operativamente, strutturalmente, interpersonalmente e individualmente in grado di adattarsi rapidamente ed efficacemente alle mutevoli condizioni. Florian Rustler da creafficace descrive come questo percorso verso un fitness più futuro potrebbe apparire.

Florian Rustler è il fondatore di creaffective GmbH, consulente e autore di quattro libri, da ultimo come co-autore di "Future Fit Company". creaffective supporta le organizzazioni di tutto il mondo nel prepararsi al futuro in modo che possano adattarsi rapidamente ed efficacemente ai cambiamenti ed essere continuamente innovative.

Sonja Radatz

Cambiamento relazionale lontano dalla valle di lacrime

Il classico cambiamento sistemico inizia con il gruppo direttivo, numerose interviste sul passato, la completa istituzione di nuove strutture in innumerevoli gruppi di progetto, seguito dalla valle di lacrime durante la realizzazione. Il cambiamento relazionale ridefinisce il risultato - e lascia ad ogni singolo dipendente dell'azienda la libertà accompagnata di riorganizzarsi, con il vantaggio che si crea imprenditorialità e desiderio di qualcosa di nuovo. 

Dr.ssa Sonja Radatz ha sviluppato la Filosofia relazionale e ha scritto 19 libri su di essa. offre formazione relazionale e sostiene persone e aziende nel plasmare il loro futuro preferito. è anche redattrice della rivista LO Lernende Organisation. nel 2003 ha ricevuto il premio tedesco per la cibernetica sociale e organizzativa per il suo lavoro di una vita.

STAFFEL 6: UNTERNEHMENSFÜHRUNG & KUNDENFOKUS IN DER ZUKUNFT

Sonja Radatz

La governance aziendale relazionale nel 21° secolo

La gestione relazionale del business non è difficile, è garantita per portare al successo e apre costantemente nuove possibilità di successo. l'unico inconveniente è che è lontana anni luce dalla gestione aziendale attualmente praticata. siete pronti a intraprendere un percorso fondamentalmente nuovo? se volete sapere come trovare la vostra ricetta individuale per una gestione aziendale di successo, allora questa lezione è quella giusta per voi.

Dr.ssa Sonja Radatz ha sviluppato la Filosofia relazionale e ha scritto 19 libri su di essa. offre formazione relazionale e sostiene persone e aziende nel plasmare il loro futuro preferito. è anche redattrice della rivista LO Lernende Organisation. nel 2003 ha ricevuto il premio tedesco per la cibernetica sociale e organizzativa per il suo lavoro di una vita.

Günter Faltin

Imprenditorialità per il futuro

Günter Faltin invoca una nuova forma di attività economica in cui le persone, in qualità di imprenditori, intervengono attivamente negli eventi economici. Perché l'opposizione è all'ordine del giorno. L'opposizione economica. Analogamente alla storia della democrazia, oggi si tratta di opporsi ai principi e ai generali dell'economia. Con nuovi attori, valori diversi, nuove prospettive e soluzioni più intelligenti per affrontare le pressanti sfide del presente. Faltin, basandosi sulle sue conoscenze derivanti dall'insegnamento e dalla ricerca, nonché sulle sue esperienze con le proprie aziende, mostra le vie per una nuova economia socialmente accettabile, sostenibile e significativa. Descrive come ogni individuo può fare qualcosa per un mondo migliore - e per se stesso - come un imprenditore cittadino, un economista dell'amicizia o un imprenditore sociale.

Prof. Dr. Günter FaltinNato nel 1944, ha fondato il dipartimento di imprenditoria della Freie Universität di Berlino. 30 anni fa ha fondato la Campagna del tè - una storia di successo - e oggi accompagna i fondatori dell'azienda come business angel. Nel 2001 ha fondato la Entrepreneurship Foundation, che organizza l'annuale Entrepreneurship Summit a Berlino. Nel 2010 il Presidente della Repubblica Federale Tedesca gli ha conferito l'Ordine al Merito della Repubblica Federale Tedesca come pioniere dell'idea di imprenditorialità. Il suo libro "Kopf schlägt Kapital" è un bestseller che è stato tradotto in otto lingue. Faltin vive e lavora a Berlino e a Chiang Mai.

Franz Rööösli e Santhosh Kaduthanam

Come plasmare la sostenibilità - Oltre il budgeting come fonte di ispirazione

Per le aziende di oggi, dare forma alla sostenibilità significa soprattutto sviluppare prerequisiti gestionali e organizzativi che promuovano sistematicamente l'innovazione, l'adattabilità, la robustezza e l'economicità e che quindi le ancorino alla cultura aziendale. Beyond Budgeting è una filosofia di gestione e allo stesso tempo un modello organizzativo che viene sperimentato da alcune aziende ad alte prestazioni per il continuo lavoro sulla loro sostenibilità.

Prof. Dr. Franz Rööösli è responsabile del Centro per lo sviluppo aziendale presso la ZHAW School of Management and Law. Fa ricerca, insegna e fornisce consulenza alle aziende nei settori della progettazione organizzativa, della leadership e della strategia. È anche membro del core team della Beyond Budgeting Round Table (www.bbrt.org), che ha sviluppato il modello Beyond Budgeting. Prima di entrare all'università, Franz Rööösli ha trascorso molti anni in posizioni manageriali in PMI e grandi aziende.

Santhosh Kaduthanam, MLitt (SK) è assistente di ricerca e consulente presso il Center for Corporate Development della ZHAW School of Management and Law, dove ha lavorato per diversi anni come consulente focalizzato sul design organizzativo e sulla gestione aziendale.

Alois Huber

Fasi della vita dei dipendenti nel concetto di lavoro sociale aziendale (EAP)

l'arte della registrazione e dell'elaborazione sistemica di temi specifici dei dipendenti e dei lavoratori. precisione e accuratezza con la consulenza sistemica - il tema per i responsabili di stabilimento e i responsabili delle risorse umane. il lavoro sociale sistemico ha approcci e concetti su come affrontare i temi delle fasi della vita in modo mirato. con un concetto chiaro (EAP - Employee Assistance programs) può affrontare le domande in modo mirato e offre alle aziende una gestione professionale dei problemi specifici dei loro dipendenti.

Mag. (FH) DSA Alois Huber è docente presso l'FH St Pölten nel corso di studi di assistenza sociale, è responsabile dell'assistenza sociale aziendale di Voestalpine Krems Gesmbh, allenatore e supervisore nella pratica indipendente. Si concentra sull'integrazione professionale e sull'inserimento lavorativo assistito e ha lavorato per molti anni con Paul Watzlawick sui suoi argomenti e sulle sue tesi, che possono essere letti anche nel libro Paul Watzlawick 4.0 (Facultas 2018).

Marco C. Bettoni

La nuova arte della collaborazione: digitale, ad alta intensità di conoscenza, collaborativa

La trasformazione digitale richiede un cambiamento di paradigma nella collaborazione, e la nuova arte della collaborazione digitale è la risposta di Marco Bettoni a questa sfida. 

Prof. Ing. Ing. ETH Marco C. Bettoni, Professore emerito di tecnologie del sapere, dal 2018 è responsabile del Centro di consulenza Steinbeis per la gestione del sapere e la collaborazione (KMC) a Basilea. Le sue attuali aree di competenza sono la collaborazione digitale, la gestione del sapere e la teoria del sapere (Costruttivismo radicale, Metodologia operativa). Dal 2005 al 2017 è responsabile della ricerca presso la Scuola universitaria professionale aperta svizzera.

Alex T. Steffen

Innovazione aziendale strategica

Nel suo contributo, Alex T. Steffen parla di come le aziende di tutte le dimensioni possano risparmiare tempo e capitale evitando i quattro errori centrali dell'innovazione e costruendo la capacità all'interno della loro organizzazione di distinguere tra l'orientamento al business e le tendenze dell'innovazione a breve termine.

Alex T. Steffen è un esperto di innovazione strategica e un oratore internazionale. la sua missione è quella di rendere le aziende più solide e a prova di futuro. alex steffen ha lavorato in aziende tradizionali e start-up digitali prima di avviare la propria attività. l'autore di bestseller è stato nominato think tank del management dell'anno 2019 da change X.

Heinz Kaegi

Heinz Kaegi – Führen aus der Zukunft

nella sua conferenza, il cosmopolita ci porta in un viaggio nel futuro. ci rende consapevoli di come possiamo evitare che le nostre visioni e i nostri sogni diventino realtà e di ciò che il domani vuole da noi oggi. acquisiamo intuizioni stimolanti per lo sviluppo della nostra competenza di visione che è fondamentale per il successo. riconosciamo sfide e opportunità per i manager e le aziende per guidare dal futuro e creare così il nostro mondo di domani e un'economia con un cuore.

Heinz Kaegi ist intl. Speaker, Bestseller-Autor, anerkannter Experte und Mentor für visionäre Führung. Sein weltweit exklusives LEX Leadership Excellence Programm hat bereits über 10‘000 Führungskräfte inspiriert. Sein Bestseller „Gesucht: Leader“ wurde ins Amerikanische übersetzt. Kaegi hat in den letzten 30 Jahren auf 3 Kontinenten in 3 Sprachen über 1000 Entwicklungsprozesse designt und geführt.
Seine Leidenschaft für “moving leaders from hard work to heart work®” macht ihn und seine Wirkung kraftvoll inspirierend. Heinz Kaegi ist Initiant der Intl. Economy of Heart Foundation.

www.kaegi-leadershift.com
heinz@kaegi-leadershift.com

Jan-Erik Baars

Gestione del design: progettare invece di amministrare

Nella sua presentazione, il rinomato esperto e consulente per la gestione del design spiegherà perché le organizzazioni hanno bisogno di progettare se vogliono avere successo, e mostrerà chiaramente come il nostro condizionamento a gestire ci ostacola e come possiamo superarlo. 

Prof. Jan-Erik Baars ha iniziato la sua carriera come designer industriale presso Philips nel 1990. dopo essere entrato in Telekom nel 2009 come responsabile del design management, nel 2011 è diventato consulente strategico freelance, diventando partner dell'agenzia PRENEW in agosto. nel 2011 si è inoltre trasferito alla Scuola universitaria professionale di Lucerna, in Svizzera, dove attualmente è ricercatore e docente presso l'Istituto di marketing. con il suo libro "Leading Design", pubblicato nel 2018, ha consolidato il suo nome come esperto riconosciuto a livello internazionale.

Lorenz Wied

Differenziazione nella ipercompetizione

Jack Trout ha iniziato da lì, ciò di cui Peter Drucker era convinto: con il cliente e le sue esigenze e la percezione dei marchi, dei mercati e della concorrenza. questo ha cambiato il mondo degli affari. secondo Trout, realizzare profitti è stata la conseguenza di un chiaro posizionamento e di un marketing eccellente: "un marketing giusto e buono fa guadagnare". nel suo articolo, Lorenz Wied parte dal presupposto che il posizionamento è la decisione più importante nella storia di un'azienda. e che deve essere fortemente differenziato da tutti gli altri.

Mag. Lorenz Wied è senior partner di Trout & Partners - Global Leaders in Strategic Positioning dal 2001 e supporta le aziende dell'Europa centrale, oltre che in Russia e Cina. ha lavorato a stretto contatto con Jack Trout e ha pubblicato con lui 3 libri per il mercato di lingua tedesca: sulla strategia, la differenziazione nell'ipercompetizione e il posizionamento, il classico nell'edizione 2012 riveduta. insegna nelle università e nei corsi post-laurea.

Alexander Shimansky

Relationship Management

Jack Trout ha iniziato da lì, ciò di cui Peter Drucker era convinto: con il cliente e le sue esigenze e la percezione dei marchi, dei mercati e della concorrenza. questo ha cambiato il mondo degli affari. secondo Trout, realizzare profitti è stata la conseguenza di un chiaro posizionamento e di un marketing eccellente: "un marketing giusto e buono fa guadagnare". nel suo articolo, Lorenz Wied parte dal presupposto che il posizionamento è la decisione più importante nella storia di un'azienda. e che deve essere fortemente differenziato da tutti gli altri.

Mag. Lorenz Wied è senior partner di Trout & Partners - Global Leaders in Strategic Positioning dal 2001 e supporta le aziende dell'Europa centrale, oltre che in Russia e Cina. ha lavorato a stretto contatto con Jack Trout e ha pubblicato con lui 3 libri per il mercato di lingua tedesca: sulla strategia, la differenziazione nell'ipercompetizione e il posizionamento, il classico nell'edizione 2012 riveduta. insegna nelle università e nei corsi post-laurea.

Martin Bredl

Wie Marketing und Vertrieb in einer digitalen Welt funktionieren

Käufer kommen heute ganz gut ohne Marketing und Vertrieb zurecht. Sie machen sich im Internet schlau und treffen Kaufentscheidungen selbstbestimmt. In seinem Vortrag spricht der Inbound Marketing Pionier darüber wie er Unternehmen hilft für potentielle Kunden im Internet relevant zu werden. Wobei zu beachten ist, dass Kunden heute Unternehmen wählen, die neben erstklassigen Produkten sich auch für eine gerechte Sache einsetzen. Martin Bredl versteht seine gerechte Sache darin, Marketing- und Vertriebsleuten so zu unterstützen, dass ihre Kinder ein glückliches Leben führen.

Martin Bredl è il proprietario e CEO dell'agenzia di marketing inbound TakeOff a vienna. è soprattutto un pioniere e scopritore. senza una laurea, è riuscito a scalare la posizione di Vice Presidente Corporate Communications di Telekom Austria. è stato presidente della Public Relations Verband Austria ed è docente presso l'FH Joanneum. la sua passione per il marketing digitale lo ha portato a questo punto: in realtà, si tratta di manager di marketing e dipendenti che hanno famiglie felici.

Dana Arzani

Ogni cliente conta!

Sulla base della sua esperienza quotidiana di consulenza nelle aziende, Dana Arzani fornisce una nuova analisi del punto di vista del cliente, ovvero la domanda: chi sono i nostri clienti e cosa vogliono veramente? ogni cliente conta. tuttavia, il benessere del cliente non deve avere la precedenza sul benessere dell'azienda e dei suoi dipendenti. in questa stimolante lezione, imparerete cosa c'è effettivamente dietro il termine centralità del cliente, perché la cordialità da sola non è più sufficiente e come si può effettivamente vivere questo argomento in modo proficuo nella vostra azienda.

Dana Arzani è un'esperta provata esperta nel contatto con i clienti e nello sviluppo del concetto STEP 4 SPARKLE. con il suo know-how unico, sostiene le aziende medie e specializzate nel plasmare le vendite e il successo commerciale del futuro. è un'imprenditrice appassionata da oltre 20 anni e ha sperimentato tutti gli aspetti della vita imprenditoriale, dalla fondazione dell'azienda alla vendita dell'azienda. nel frattempo ha pubblicato due libri. i suoi argomenti sono fonte di ispirazione per il contatto con i clienti e la responsabilità.

STAFFEL 7: INNOVATIVE FÜHRUNGSKONZEPTE

Peter Senge

Segue il titolo.

La descrizione seguirà.

 

Peter SengeIl dottorato di ricerca, mastermind e senior lecturer di fama internazionale al MIT Massachussetts, è stato determinante nel portare il pensiero sistemico al management, e l'autore di "The Fifth Discipline" e "The Necessary Revolution", tra gli altri, è il fondatore di SoL, Society for Organizational Learning, un'organizzazione mondiale di aziende, ricercatori e consulenti.

Hans Rudi Fischer

ME ha bisogno che NOI siamo e NOI abbiamo bisogno che NOI siamo

La lezione delinea le linee di base di una comprensione sistemica della leadership e cerca di rispondere alla domanda di come il rapporto tra leader e persone guidate possa e debba essere ripensato per conciliare misura e mezzo, un equilibrio tra le motivazioni egocentriche dell'individuo, l'io con gli obiettivi/esigenze del noi, il tutto, l'organizzazione. La lezione multimediale mette in scena le forme del nostro modo di relazionarci e cerca di visualizzare il nostro pensiero in relazione l'uno all'altro. 

Dr. Hans Rudi Fischer come filosofo e psicologo, da molti anni si occupa del rapporto tra epistemologie relazionali e pensiero "folle" per rispondere alla domanda su come le cose nuove vengono al mondo. vede l'ambivalenza come la coppia dell'"irrazionalità positiva" e il motore dei processi creativi. dirige l'Istituto di ricerca sistemica di Heidelberg, da lui co-fondato nel 1990, è amministratore delegato di zsfb (GmbH) e membro del gruppo di artisti STORYDEALER. 

furioso wüthrich

Hans Wüthrich

La razionalità dell'irrazionale nella leadership

Ciò che si consiglia alle organizzazioni è rimuovere l'iper-razionalità patologica e imparare ad apprezzare di nuovo l'imprevisto, i fattori accidentali. I manager hanno bisogno di un sano equilibrio tra curiosità ed esperienza, devono imparare a stupirsi di nuovo, a sbagliarsi, a navigare a vista e ad accettare processi aperti. Sono necessarie abilità metodiche per provocare scoperte accidentali e trovare cose che di fatto non stavamo cercando. Gli esperimenti (di leadership) si dimostrano un potente generatore di casualità. Quando si concepiscono gli esperimenti, è importante diffidare da ciò che è evidente e dogmatico e provare ciò che è contro-intuitivo, ovvero che contraddice il buon senso addestrato. Scoperte casuali provocate sperimentalmente possono migliorare la qualità della leadership e garantire uno sviluppo organizzativo intelligente. 

 

Prof. Hans A. Wüthrich cattedra di Management Internazionale presso l'Università del Bundeswehr a Monaco e Docente all'Università Privata di San Gallo. Autore di numerosi libri specialistici.

Sonja Radatz

Leadership relazionale: l'attenzione ai risultati affidabili

Quando i cicli di vita diventano più brevi, più veloci e più imprevedibili, dobbiamo dire addio una volta per tutte all'idea del manager come "esecutore", "task driver" e "designer di processi". Assicurare l'"abilità" dei dipendenti, ormai auto-responsabili, insieme ad una continua garanzia di risultati si sposta in primo piano. La dott.ssa Sonja Radatz ispira con il suo modello di leadership relazionale ad una svolta nella leadership.

Dr.ssa Sonja Radatz ha sviluppato la Filosofia relazionale e ha scritto 19 libri su di essa. offre formazione relazionale e sostiene persone e aziende nel plasmare il loro futuro preferito. è anche redattrice della rivista LO Lernende Organisation. nel 2003 ha ricevuto il premio tedesco per la cibernetica sociale e organizzativa per il suo lavoro di una vita.

Fritz B. Simon

Le organizzazioni come sistemi sociali

Le organizzazioni sono sistemi sociali. comunicano - e il design della loro comunicazione è essenziale per il loro successo, dice Fritz B. Simon. nella sua conferenza, mostrerà la sfida tra il design della routine e della ripetibilità e la simultanea interruzione dell'organizzazione - e come questa sfida può essere affrontata.

Professor Dr. Fritz B. Simon è psichiatra, terapista sistemico e consulente organizzativo con un focus di ricerca sui processi organizzativi e disorganizzativi nei sistemi mentali e sociali, autore/redattore di circa 300 articoli scientifici e 30 libri, che sono stati tradotti in 15 lingue.

Heinz K. Stahl

Management als Versuch der Intervention

Il "Management" è la quintessenza del fattibile e del successo. al più tardi in condizioni di alta contingenza ("Domani tutto può essere di nuovo completamente diverso!") l'esagerazione di questa affermazione diventa chiara. Heinz K. Stahl affronta il management come un tentativo di intervento con le conseguenze per la formazione e la selezione degli intervenienti.

 

Prof. Dr. Heinz K. Stahl è professore di gestione comportamentale e, tra l'altro, partner di ricerca presso il Center for Systemic Research and Consulting di Heidelberg. cerca di costruire ponti tra le conoscenze inutilizzate delle scienze umane e sociali e un management che deve sempre pensare alle persone con tutte le loro sfaccettature. autore di numerosi libri, tra cui "Performance Motivation in Organizations", "Successful in the Shadow of the Big Ones" ecc.

Dirk Osmetz & Stefan Kaduk

Gli esperimenti di Sample Crusher® sono i progetti più intelligenti

Nella loro lezione, gli autori e i consulenti affrontano la questione di come le parole plastiche usate in modo inflazionistico nelle dichiarazioni di missione (responsabilità personale, fiducia, ecc.) possano essere portate in vita. Nel fare ciò, essi invocano esperimenti intelligenti (di leadership). In particolare nei cosiddetti soft topic, essi sono superiori alla logica di processo e di metodo. In una lezione divertente e allo stesso tempo sostanziale, imparerete per mezzo di esempi cosa distingue i rompicapo dai pensatori laterali e perché i primi hanno un successo relativamente poco entusiasmante.

Dirk Osmetz e Stefan Kaduk hanno un dottorato in economia e hanno fondato la Pattern Breakers Initiative presso l'Università delle Forze Armate tedesche nel 2001 - molto prima dell'ondata di pensatori laterali e "stravaganti" che oggi è così popolare. La loro attenzione si concentra sulla questione di come riuscire ad avere successo nella rottura del modello significativo in mezzo a vincoli e mode di gestione dell'inflazione. La pubblicazione più recente è l'acclamato documentario di 90 minuti "Musterbrecher - Der Film" (Pattern Breaker - The Film) e il precedente libro "Musterbrecher - Die Kunst, das Spiel zu drehen" (Pattern Breaker - The Art of Turning the Game).

STAFFEL 8: LEADERSHIP-ZUKUNFT IN DER PRAXIS

Heinz Kaegi

Heinz Kaegi – Gesucht: Leader.

Nella sua conferenza, il cosmopolita ci introduce al significato essenziale del significato, della visione, dell'attenzione per il nostro successo e per la nostra realizzazione nella vita, ci fa conoscere il suo modello di fama internazionale e ci fa conoscere le qualità rilevanti della nostra leadership personale. Da questo possiamo sviluppare passione, coraggio e responsabilità per il nostro mondo di domani e per un'economia con un cuore.

Heinz Kaegi ist intl. Speaker, Bestseller-Autor, anerkannter Experte und Mentor für visionäre Führung. Sein weltweit exklusives LEX Leadership Excellence Programm hat bereits über 10‘000 Führungskräfte inspiriert. Sein Bestseller „Gesucht: Leader“ wurde ins Amerikanische übersetzt. Kaegi hat in den letzten 30 Jahren auf 3 Kontinenten in 3 Sprachen über 1000 Entwicklungsprozesse designt und geführt.
Seine Leidenschaft für “moving leaders from hard work to heart work®” macht ihn und seine Wirkung kraftvoll inspirierend. Heinz Kaegi ist Initiant der Intl. Economy of Heart Foundation.

www.kaegi-leadershift.com
heinz@kaegi-leadershift.com

tipo di ragazzo

Führung in krisenreichen Zeiten

Come si diventa grandi leader? Come si diventa persone in grado di prendere decisioni di qualità e di far progredire un'organizzazione o un team? Come aiutare il nostro team a superare i propri limiti, anche in circostanze difficili? Art Kleiner mostra come possiamo coltivare le nostre capacità di leadership strategica lungo i nostri percorsi decisionali.

 

Art Kleiner, PhD è autore di libri di testo, editore, docente e caporedattore di strategy+business, la premiata rivista di management di Booz & Company. Ha pubblicato i suoi approfondimenti sulla neuroleadership con i co-autori nel suo nuovo libro "The Wise Advocate: The Inner Voice of Strategic Leadership" e insegna, tra gli altri, alla New York University.

Wolfgang Rathert

Lernen von Game Designern: Wie Sie Führung skalieren (und warum Sie das brauchen)

Führung als heldenhafte Tätigkeit einer charismatischen Elite schmeichelt zwar dem Ego, funktioniert aber in unserer komplexen Welt nicht mehr: Im Zeitalter von Unsicherheit, Disruptionen und „unknown unknowns“ ist dieses Führungsverständnis ein Rezept für Scheitern und Burnout. Doch weil es jahrzehntelang so erfolgreich war, fehlt vielen Managern ein alternatives Denkmodell von Führung. Wolfgang Rathert zeigt in diesem Beitrag, was Führungskräfte, Manager und Berater für ihre Arbeit von Game Designern lernen können, um Führung und Management zeitgemäss zu gestalten – und dabei gleichzeitig „Spass“ zu haben.

 

Wolfgang Rathert ist Unternehmer, Business Game Designer, Berater und Hochschuldozent. Der studierte Ökonom (HSG) und ausgebildete Coach hat in IT-, Beratung- und Finanzunternehmen gearbeitet und sechs Firmen gegründet. Als „Chief Engagement Officer“ baut er Brücken aus der Welt des Game Designs zum Business. Als Executive Coach hilft er, Firmen und Führung agil(er) zu machen und die Digitalisierung zu meistern. Als Referent liefert er Inspiration und Impulse über den wirtschaftlichen Tellerrand hinaus. Mehr auf wolfgangrathert.com

Reinhard Lindner

L'intuizione era l'arte suprema del Samurai

L'intuizione è anche un fattore essenziale per avere successo nella gestione moderna. Basandoti sui principi del samurai, imparerai a rivitalizzare, affinare e migliorare sistematicamente la tua intuizione al fine di prendere le decisioni giuste al momento giusto. Se mettiamo a confronto le strategie di negoziazione e leadership occidentali e dell'Estremo Oriente e traiamo il meglio da entrambe nascerà una nuova generazione di manager.

 

Dr. Reinhard Lindner, MBA, Senatore h.c: da circa 40 anni il Dr. Reinhard Lindner, MBA, Senatore h.c studia Budo nella forma del karate tradizionale ed è stato allievo dell’“ultimo samurai" Hidetaka Nishiyama. Detiene il sesto DAN (livello master), ha vinto quattro tornei di Coppa Europa e ha portato la nazionale austriaca junior a vincere il campionato europeo. Dopo aver studiato cinese ed economia e completato il suo dottorato in management internazionale, dal 1996 è uno dei formatori di management più popolari nel mondo di lingua tedesca ed è anche lettore presso Università in Cina, Giappone, Austria e Polonia.

  • Live-Webinar: 16.10.2020, 16.00-17.00
inverno

Wolfgang Winter

Sviluppo esecutivo - come si ottiene una leadership efficace?

Nel suo contributo, il controverso assistente di Management espone quelle che sono le domande centrali alle quali è necessario rispondere in azienda per creare una leadership che sarà efficace anche domani: cos’è veramente importante in una leadership efficace? Cosa fa un manager capace ed efficace oggi e soprattutto domani? Di quale leadership ha bisogno la tua azienda considerati i progetti futuri? E come può emergere l'eccellenza nella leadership?

 

Prof. Dr. Wolfgang Winter: il controverso consulente di management, professore di management internazionale all'Università del Baden-Württemberg e assistente universitario a Francoforte, Friedrichshafen, Zurigo, Krems / Austria e San Pietroburgo si considera un esperto nello sviluppo aziendale integrato. Autore di numerosi libri.

Paul Z. Jackson

Agile leadership nella pratica

Nel suo contributo, l'esperto per la messa a fuoco delle soluzioni e l'improvvisazione applicata trasmette come una leadership agile possa essere vissuta con successo nella pratica e mostra come usiamo le storie e l'improvvisazione vissuta per creare la necessaria innovazione nella leadership di domani e dopodomani. 

 

Paul Z Jackson, MA (Università di Oxford) Paul Z Jackson, co-autore del rivoluzionario libro "The Solution Focus - Making Coaching and Change SIMPLE", Paul Z Jackson vanta una lunga carriera nel giornalismo, nella produzione di commedie e nella BBC. Paul Z Jackson ha tenuto lezioni, tra l'altro, presso il London Arts Centre, la Columbia University e le Imperial and London Business Schools ed è co-fondatore dell'Applied Improvisation Network.

Ingrid M. Winkler

Potenziali contro potenziali conflitti

Il mercato ricorrente è in alcuni settori fortemente contestato e allo stesso tempo, naturalmente, tutti vorrebbero trovare e ottenere i migliori collaboratori! nella lezione che riguarda, quali conseguenze fatali ha per l'impresa, se qualcuno viene utilizzato con le sue potenzialità nel "posto sbagliato"; e quali possibilità ci sono, al fine di organizzare in futuro la Personalakquise e lo sviluppo del personale in modo efficace, al fine di mantenere il successo e la competitività in tal modo.

 

Ingrid Michaela Winkler lavora da oltre 20 anni come consulente indipendente, formatore, allenatore e sparring partner nel business, nel commercio e nell'assistenza sanitaria (cliniche) con particolare attenzione allo sviluppo della personalità, alla diagnostica del potenziale, alla gestione dei talenti, alla leadership, alla gestione dei conflitti e alla comunicazione.

Kathleen Minardi

Aspetti teorici del sistema sul posto di lavoro

Kathleen Minardi dirige la nostra attenzione sul posto di lavoro, dove, proprio come in famiglia, le onde sono sempre in aumento. In questo ambiente, il manager ha la responsabilità di affrontare la paura costante che i dipendenti sperimentano nel nostro mondo del lavoro sempre più imprevedibile. Come si può sviluppare e gestire un sistema organizzativo sano in queste condizioni?

Kathleen (Kathy) Minardi, MEd è una consulente americana. dopo 45 anni di esperienza come preside di una scuola, ha fondato l'Whole School Leadership Institute, un programma di cambiamento senza scopo di lucro per i presidi delle scuole. la sua esperienza è principalmente nel campo dell'educazione Montessori, i cui metodi lei considera molto compatibili con il pensiero sistemico.

STAFFEL 9: CONSULTING & COACHING

Gunther Schmidt

Das hypno-systemische Konzept

Das von Dr. Gunther Schmidt entwickelte hypno-systemische Konzept integriert auf der Basis der von ihm gestalteten Weiterentwicklungen die Kompetenz-, Ressourcen- und lösungsorientierten hypnotherapeutischen Konzepte von Milton H. Erickson mit den systemisch-konstruktivistischen Konzepten der „Heidelberger Schule“ (Stierlin–Gruppe, zu der G. Schmidt von Anfang gehörte) und allen damit kompatiblen Ansätzen aus Psychodrama, NLP, Körpertherapie, Logotherapie, Energie-Psychotherapie und EMDR und vielen anderen Modellen. Es reaktiviert so besonders schnell und nachhaltig die benötigten Lösungskompetenzen, wobei das bisherige Problemerleben nicht nur sehr intensiv und kongruent gewürdigt und empathisch begleitet, sondern auch gleichzeitig zieldienlich genutzt wird (Utilisationsprinzip).

Dr. med. Dipl. Gunther Schmidt ist Pionier in der Entwicklung einer Integration systemischer Modelle und der kompetenzfokussierenden Konzepte Erickson’scher Hypnotherapie zu einem ganzheitlich-lösungsfokussierenden Konzept für Beratung und Psychotherapie. Leiter des Meihei und ärztlicher Direktor und Geschäftsführer der sysTelios Privatklinik in Siedelsbrunn.

Sonja Radatz

Semplicemente consigliare! che rende il Relational Coaching adatto al futuro

Il coaching relazionale funziona così bene nella consulenza, nella leadership, nella formazione e nella pedagogia, anche perché lascia fuori il fastidioso passato e si concentra sulla creazione di un futuro buono e di successo. Questo crea un'enorme facilità e creatività, che si riflette anche negli strumenti del coaching relazionale. Conoscete il coaching orientato al futuro dal fondatore.

 

Dr.ssa Sonja Radatz ha sviluppato la Filosofia relazionale e ha scritto 19 libri su di essa. offre formazione relazionale e sostiene persone e aziende nel plasmare il loro futuro preferito. è anche redattrice della rivista LO Lernende Organisation. nel 2003 ha ricevuto il premio tedesco per la cibernetica sociale e organizzativa per il suo lavoro di una vita.

Katharina Rabbia

I paradigmi dell'interrogazione

Spesso ci impigliamo nei nostri presupposti e nei nostri paradigmi di base - soprattutto in quelli particolarmente radicati, in cui crediamo di avere un inquilino della "verità" e ci limitiamo ad agire di conseguenza senza pensare e valutare noi stessi e gli altri di conseguenza. Mettendo in discussione tali paradigmi, possiamo aiutare le persone a creare vere e proprie "soluzioni" e spesso anche eliminare problemi che sembrano quasi insolubili.

Katharina Rabbia, PhD Dopo la formazione in terapia a breve termine con John Weakland, Richard Fisch e Paul Watzlawick, gestisce il proprio studio clinico a New York, dove offre formazione e supervisione con il modello MRI di terapia strategica a breve termine, ma anche con problemi cronici, disturbi alimentari e problemi relazionali, oltre che nel contesto aziendale.

Maxim Zalesskiy

Il modello di volo vitale

Nella sua vita, si sente più come un passeggero o come un pilota che guida il suo aereo sotto la sua responsabilità? Maxim Zalesskiy mette in relazione i pensieri del volo con i pensieri dello stile di vita nel suo "Life Flight Model". Con il suo modello, ci dà il controllo cosciente della nostra vita e la sicurezza che possiamo condurre con successo la nostra vita nel nostro modo individuale.

Maxim Zalesskiyavvocato e coach, co-dirige l'IRBW Institute for Relational Consulting and Further Education di Vienna Schönbrunn Palace. Dopo gli studi, ha lavorato per qualche tempo per una compagnia aerea prima di passare alla consulenza, dove ha sviluppato il modello di volo vita con cui lavora costantemente. Accompagna le persone in un percorso di vita ottimale per loro.

Daniel Meier

Coaching a breve termine focalizzato sulla soluzione

Urrà per l'arte di non sapere - o: come possiamo portare più leggerezza, apprezzamento e senso nei processi di cambiamento.

Daniel Meier vive in Svizzera e lavora in tutto il mondo come Executive Coach e come allenatore di allenatori. È Master Certified Coach di ICF, co-fondatore e proprietario di Solutiosurfers®, un istituto leader mondiale per metodi di lavoro orientati alla soluzione, autore di diversi libri sull'argomento, che sono stati tradotti in oltre 12 lingue.

Prof. Dr. habil. Gernot Barth

L'arte della mediazione

Gernot Barth si vede come un "ciuccio" nel suo lavoro. il "boom" della mediazione o mediazione mediatica nella società moderna è dovuto all'alto grado di individualizzazione nella coesistenza delle persone in molti paesi. questo è accompagnato da un deficit di empatia degli individui per i loro simili e da un'attenzione relativamente bassa per i propri bisogni e interessi. in una società disorganizzata questo porta a una bassa attenzione per il bene comune. la formazione nella mediazione può rimediare a questo deficit di socializzazione.

Prof. Dr. Gernot Barth è titolare della cattedra di gestione dei conflitti e mediazione presso la Steinbeis University. da quasi 20 anni si occupa di gestione dei conflitti, mediazione e formazione in entrambi i campi, soprattutto nel mondo degli affari. qui forma "mediatori d'affari" e negli ultimi anni ha esteso questo lavoro al campo della politica, al settore pubblico e ai processi di pianificazione (www.akasor.de , www.ikome.de Negli ultimi 8 anni ha anche pubblicato la rivista professionale più importante e a più alta diffusione nel mondo di lingua tedesca, "Die Mediation" (www.die-mediation.de Si vede nella sua attività come un "ciuccio".

Kirsten Dierolf

Strategie incentrate sulla soluzione per team auto-organizzati

I team agili, auto-organizzati e interfunzionali dovrebbero rendere le aziende più veloci e i dipendenti più felici. spesso funziona. ma a volte no (come questo). in questa lezione si ottengono strategie mirate alla soluzione di domande come "come possiamo prendere decisioni rapide con grande soddisfazione?", "come possiamo far sì che tutti siano disposti a cambiare?

Kirsten Dierolf, MCC, M.A., MASFP dirige la SolutionsAcademy (www.solutionsacademy.com). È membro dei team di valutazione dell'ICF. Autore di "Solution Focused Team Coaching" e co-autore di "Der Lösungstango" e di molti articoli è docente ospite presso l'Università Protestante di Scienze Applicate di Friburgo. Nel 2008 ha fondato la rivista "InterAction".

STAFFEL 10: BEZIEHUNG & FAMILIEN

Sonja Radatz

L'arte relazionale dell'equilibrio nei rapporti di coppia

il quadro tipico della nostra società: di solito dopo pochi mesi o anni il rapporto si ribalta e finisce in un vicolo cieco. come si può creare un proprio equilibrio individuale - un modello che si adatta esattamente al proprio partner? e ancora più impegnativo: come si può garantire consapevolmente ogni giorno di nuovo da un punto di vista relativo? preparatevi per la più grande spedizione imprevedibile della vostra vita - con un buon amico - il vostro partner - al vostro fianco!

Dr.ssa Sonja Radatz ha sviluppato la Filosofia relazionale e ha scritto 19 libri su di essa. offre formazione relazionale e sostiene persone e aziende nel plasmare il loro futuro preferito. è anche redattrice della rivista LO Lernende Organisation. nel 2003 ha ricevuto il premio tedesco per la cibernetica sociale e organizzativa per il suo lavoro di una vita.

Osso di cannone Ansgar

Lavoro biografico sistemico

Il XXI secolo offre innumerevoli possibilità ma anche molte incertezze: i corsi di formazione non durano più a vita, i contratti a tempo determinato portano a biografie patchwork, la pianificazione della vita diventa un gioco a premi. A questo punto, il lavoro biografico aiuta a portare chiarezza nel proprio percorso e a definire la biografia che fa davvero al caso nostro e della nostra vita ideale.

 

Dipl.-Päd. Ansgar Röhrbein è terapista sistemico, allenatore e supervisore, responsabile di un centro di protezione dell'infanzia, terapista e supervisore didattico presso diversi istituti del mondo germanofono, autore di diversi libri.

Maria Borcsa

Famiglie globalizzate. mobilità e mediatizzazione nel 21° secolo

Oggi le famiglie non condividono più automaticamente la famiglia, la nazionalità o l'identità. le nuove forme di vita familiare sono meno legate ad un'unica località e, grazie ai media digitali, è possibile prendere insieme importanti decisioni di vita in paesi e continenti. cosa significano questi cambiamenti nella mobilità familiare e nella mediatizzazione per la consulenza e la terapia sistemica? quali possibili angoli ciechi dovrebbero essere illuminati quando si lavora con famiglie mono- e transnazionali? è possibile adottare un atteggiamento cosmopolita e quindi diventare non solo utile, ma anche politico?

 

Prof. Dr. Maria BorcsaProfessore di Psicologia Clinica Università di Scienze Applicate di Nordhausen (D). Psicologo Psicoterapeuta (VT), Terapista Sistemico, Supervisore, Docente. Fondatore e membro del consiglio di amministrazione dell'ISRV, Istituto di Medicina Sociale, Scienze della Riabilitazione e Ricerca sui Servizi Sanitari. Da anni nel consiglio di amministrazione della Società Sistemica (SG) e dell'Associazione Europea di Terapia Familiare (EFTA) e dal 2013-2016 Presidente dell'EFTA.

Margit Stadler-Schauer

Come possiamo trasmettere valori e successo

Come riusciamo a trasmettere i nostri valori, obiettivi e pensieri in un mondo digitale pieno di distrazioni in modo tale che i nostri figli possano “sperimentarli” e implementarli in modo significativo nella loro vita? Nel suo contributo, Margit Stadler-Schauer descrive in modo stimolante come ristabilire un senso - senza pressione, senza costrizioni.

 

Margit Stadler-Schauer ex atleta di ginnastica ritmica all'undicesimo posto nella classifica mondiale e quinta in quella europea, oggi allenatrice della nazionale, responsabile di eventi anche grazie a sua figlia, che ha seguito le orme della madre, è da sempre legata al mondo dello sport e del fitness.

Elisabeth Gatt-Iro & Stefan Gatt

Affrontare la sfida dell'amore - come le relazioni possono avere successo

Affrontando le sfide della crescita personale nelle relazioni, possiamo trovare un percorso a lungo termine per una felicità condivisa anche nell'era digitale (relazioni di breve durata, orientamento poliedrico, enorme dimensione dei social media, opportunità di relazioni internazionali, tendenza al "consumo di relazioni" e alla "società usa e getta" e famiglie patchwork).

Mag.a Elisabeth Gatt-Iro è kpsicologo della linea e della salute e psicoterapeuta in uno studio privato a Linz. Principali aree di lavoro: Seminari di autoesperienza e terapia di coppia (vedi il libro "Unverschämter glücklich - wie ich und unsere Liebe in der Beziehung erblühen", 2015, Goldegg) ("Glücksbox" 2017, autopubblicato), empowerment per le donne 

Mag. Dr. Stefan Gatt è sallenatore e trainer d'elite, scienziato dello sport. Principali campi di lavoro: Sviluppo di team e leader (vedi il libro "Survival Handbuch Führung", 2016, Hanser) e relazioni di coppia (vedi il libro "Unverschämt felice - come io e il nostro amore sbocciamo nella relazione", 2015, Goldegg)

Katharina Pommer

Wie wir in Beziehungskonflikten an uns selbst arbeiten können

In ihrem Beitrag skizziert Katharina Pommer, warum wir in Konfliktsituationen häufig irrational handeln: weil der Konflikt mit anderen häufig auf einen Konflikt mit uns selbst zurückzuführen ist, und daher mit uns selbst zu tun hat. Sie zeigt auf, dass und wie wir ein Bewusstsein für unser Handeln entwickeln können, das uns hilft, die entsprechenden intrapersonalen Konflikte aufzudecken und neue Wege in der Kommunikation finden können.

Katharina Pommer ist seit 15 Jahren Bindungs- und Traumatherapeutin, Autorin, Unternehmerin und Mutter von fünf Kindern. Mit der von ihr entwickelten The Process Methode hilft sie Menschen, rasch und effizient Traumata zu überwinden und Lösungen für Lebensherausforderungen zu finden. Sie ist Autorin einiger Bücher, zuletzt „Stop Mum Shaming“.

STAFFEL 11: LERNEN, LEHREN, SCHULE UND PÄDAGOGIK

Gerald Hüther

Chi si sviluppa, sopravvive

Noi esseri umani siamo gli unici esseri viventi che cambiano il nostro mondo così rapidamente e in modo così duraturo che possiamo sopravvivere su questo pianeta solo sviluppando costantemente noi stessi. Adattarsi semplicemente alle condizioni e alle circostanze che creiamo non è sufficiente - ci renderemmo solo schiavi dei cambiamenti che inneschiamo.

Prof. Dr. Gerald Hüther è un neurobiologo. ha diretto l'Ufficio Centrale per la Ricerca sulla Prevenzione Neurobiologica presso la Clinica Psichiatrica dell'Università di Gottinga. la sua ricerca si concentra sugli effetti che l'ansia, lo stress, le dipendenze psicologiche e la nutrizione hanno sul cervello, così come l'influenza dei fattori psicosociali e trattamenti psicofarmacologici sullo sviluppo del cervello infantile. autore di numerosi libri.

herger

Mario Herger

Il futuro dell'intelligenza artificiale

Che cosa intendiamo per intelligenza artificiale e umana? Le macchine possono sviluppare consapevolezza e come possiamo riconoscerla? Le macchine sono in grado di mostrare e provare empatia? Quali sono i risvolti etici legati alle macchine intelligenti? E che ne è di noi umani? Nel suo contributo, l’esperto di innovazione Dr. Mario Herger fa queste ed altre constatazioni, tra cui la caduta dilagante di quei fenomeni che per secoli sono stati considerati il “lavoro” nell'insensatezza. Illustra le diverse opportunità e gli effetti positivi dell’intelligenza artificiale su tutti gli aspetti della vita sociale ed economica.

Dr. Mario Herger: ha lavorato per molti anni in SAP come responsabile dello sviluppo e stratega dell'innovazione. Vive nella Silicon Valley dal 2001, compie ricerche su tendenze tecnologiche, scrive libri e aiuta le aziende a trasferire lo spirito innovativo e imprenditoriale dalla Silicon Valley alle proprie organizzazioni per renderle più innovative, riconoscere in tempo tendenze e punti di svolta e tenerne conto. Tuttavia osserva anche segnali sulle tendenze tecnologiche emergenti e su come queste influenzano la società, la politica o la situazione occupazionale. Autore di numerosi libri specialistici, tra cui “Se le scimmie imparassero dalle scimmie”.

Lothar Abicht

Il futuro dell'apprendimento nel 21° secolo

Nella sua lezione, il pedagogo e futurologo tedesco, autore di numerosi libri come "2030. Quanto può prendere il futuro l'umanità", spiegherà le sue idee sui processi di apprendimento in un mondo in cui condividiamo le nostre conoscenze con gli assistenti digitali intelligenti (avatar) e in cui l'uomo e la macchina diventano homo digitalis.

 

Lothar Abicht, Prof. Dr.  ha lavorato sulla connessione tra lo sviluppo demografico e la rivoluzione digitale in numerosi progetti, studi e libri e ha tratto conclusioni per il mondo del lavoro, lo sviluppo di valori e norme e per la progettazione di processi di apprendimento, molti dei quali ha sperimentato in progetti pratici innovativi.

Rolf Arnold

Imparare a pensare in modo nuovo

Dove si colloca l'educazione degli adulti e la formazione professionale scolastica? Come si possono applicare con successo metodi di apprendimento innovativi? Come si possono trasformare le competenze cognitivo-emozionali con metodi di educazione sistemica degli adulti? E come si può professionalizzare pedagogicamente l'apprendimento in azienda?

Prof. Dr. Dr. Dr. h.c. Rolf ArnoldProfessore ordinario di pedagogia presso il TU Kaiserslautern e portavoce del Virtual Campus Rhineland-Palatinate (VCRP). 1992-2019 Direttore scientifico del Distance and Independent Studies Center (DISC). Membro del Circolo dell'innovazione per la formazione continua del BMBF e di diversi comitati consultivi.

Sonja Radatz

Scuola relazionale: ho un sogno...

Il Sogno Relazionale di una Scuola: Alunni che usano la "conoscenza googleable knowledge" come base per inventare cose nuove che sorprendono sia gli insegnanti che i genitori, alunni che usano la scuola per imparare a vivere individualmente, per plasmare il loro futuro, e che non "ri-esercitano" tentativi già provati e sperimentati mille volte nella procedura di prova ed errore, ma fanno invece nuovi tentativi... Il Sogno Relazionale di una Scuola.

Dr.ssa Sonja Radatz ha sviluppato la Filosofia relazionale e ha scritto 19 libri su di essa. offre formazione relazionale e sostiene persone e aziende nel plasmare il loro futuro preferito. è anche redattrice della rivista LO Lernende Organisation. nel 2003 ha ricevuto il premio tedesco per la cibernetica sociale e organizzativa per il suo lavoro di una vita.

Scherto R. Gill

Jenseits der Tyrannei des Testens: Die Zukunft der Bildung neu erfinden

Während der Covid-19-Pandemie wurden viele Schulen geschlossen, Prüfungen abgesagt und ohne den Stress des Testens die Ausbildung auf wirklich kreative Weise fortgesetzt: Das Lernen wurde sowohl lokal als auch global, das Engagement stieg erstaunlicherweise. Man unterstützte sich gegenseitig, und die Bewertung erfolgte oft relational und kollaborativ. Die Schule zu Hause ist nicht mehr durch das Leistungsergebnis eingeschränkt, sondern bereichert und macht Spaß. Anstatt sich auf das Erreichen von Noten zu konzentrieren, stellen sich die Schüler vor, in welcher Welt die Menschheit leben sollte, wer sie werden möchten und was sie tun möchten, um zu einer besseren Zukunft beizutragen. Die Fragen bleiben: „Welches Bildungssystem würde eine solche Begeisterung für das Lernen aufrechterhalten?“ Und „Wie könnten Schulen neu strukturiert werden, um die Leidenschaft von Kindern und Jugendlichen für die Neugestaltung der Welt zu wecken?“

Dr. Scherto R. Gill ist Senior Fellow am GHFP Research Institute, Visiting Fellow des Center for International Education und Associate Lecturer an der University of Sussex. Sie ist Autorin von „Jenseits der Tyrannei des Testens: Relationale Bewertung in der Bildung“, veröffentlicht von Oxford University Press, und der beiden Bücher „Human-Centered Education“ und „Education as Humanisation“, veröffentlicht von Routledge.

Samuel Koch

Wizhub - Ridefinire l'educazione

Samuel Koch lavora in un campus educativo orientato a livello internazionale chiamato WizHub con l'obiettivo di formare i talenti per il mercato del lavoro digitale e in rapida evoluzione. in WizHub i giovani non solo imparano le competenze professionali di cui avranno bisogno nella loro carriera successiva, ma sperimentano anche un'attenzione particolare allo sviluppo della personalità, alla leadership, alle competenze sociali e alla comunità. l'obiettivo è quello di ottenere un'interazione tra mani esperte, cuore e conoscenza da cui emergono modelli di business sostenibili e personalità mature.

 

Samuel Koch è CEO di una società di software che insegna alfabetizzazione digitale. Nell'ottobre 2019 ha pubblicato il suo primo libro "Die Welt, die ihr nicht mehr verstehen". Inside Digital Revolution", che si occupa del divario generazionale nell'era digitale. È uno dei fondatori di Startup Challenge Austria e sta anche lavorando allo sviluppo di un nuovo campus educativo.

Dr. Ben Furman

Insegnare sette abilità di base della vita

Ben Furman parlerà del suo nuovo libro "Seven Life Skills", che ci introduce a sette abilità psicosociali pratiche che Ben Furman considera essenziali per trattare bene con se stessi e con gli altri, e fornisce esercizi che insegnano queste abilità a un pubblico più ampio nella pratica.

Dr. Ben Furman è uno psichiatra finlandese, psicoterapeuta e co-fondatore del Centro di terapia breve di Helsinki. è un esperto riconosciuto a livello internazionale nella terapia incentrata sulla soluzione, nel coaching e nella consulenza organizzativa. il suo libro "Non è mai troppo tardi per avere un'infanzia felice" è stato inserito nella lista dei 100 capolavori della psicoterapia. Furman è uno dei principali relatori a conferenze internazionali. i suoi libri sono stati finora tradotti in dieci lingue.

Christof Arn

Come diventa efficace l'educazione?

In questo episodio ridiamo dei fallimenti didattici di Christof Arn e ci meravigliamo di quanto la formazione continua possa essere resa orientata al rapporto e alla situazione anche con grandi gruppi, perché gli obiettivi possano essere raggiunti in modo molto più efficace con una metodologia agile, quali altri vantaggi ciò abbia, che tipo di conoscenza si celi dietro la didattica situazionale, dove sia collegata allo sviluppo personale come insegnante e come gli insegnanti possano facilmente svilupparsi in questa direzione - queste sono le domande che sono in gioco qui.

Prof. Dr. Dr. Christof Arn ist praticante d'insegnamento: Insegna costantemente varie materie nell'ambito dell'istruzione e della formazione, nelle scuole tecniche e nelle università. Il suo approccio di "agile didattica" non è nuovo, ma buono; soprattutto è adatto all'uso quotidiano e allo stesso tempo impressionantemente diverso. Un'oculata meno fissazione per i piani porta a un maggiore raggiungimento degli obiettivi - e anche a un maggiore divertimento: l'apprendimento come avventura comune. Christof Arn è stato per molti anni a capo del Dipartimento di Didattica Universitaria della Scuola Universitaria Professionale di Lucerna. È l'autore del libro "agile didattica universitaria" e ora lavora a livello internazionale per molti istituti di istruzione (superiore).

Andrea Koehler-Ludescher

Paul Watzlawick - Costruire ponti tra vecchi maestri e innovazione

Nel suo contributo Andrea Köhler-Ludescher tratta le sezioni centrali espresse dal suo prozio, il costruttivista radicale e geniale terapista Paul Watzlawick. Ci dà un'idea di quella che è stata la vita avventurosa, colorata e insolita di un pensatore anticonformista, amato e criticato,e lo fa attraverso la scienza della comunicazione (pragmatica) e dell'epistemologia del costruttivismo. Nel suo messaggio ci parla di come possiamo costruire ponti significativi mettendo assieme tutte le piccole e grandi storie di vecchi maestri e creare così un futuro innovativo.

Dr. ssa Andrea Kohler-Ludescher: ha studiato giurisprudenza a Vienna, Parigi e Londra ed è business coach sistemico specializzato in leadership e sviluppo organizzativo. Lavora a Vienna come esperta di comunicazione, giornalista freelance e autrice. Paul Watzlawick era suo prozio. Con il suo libro “Paul Watzlawick. La biografia. La scoperta dell’oggi” ha scritto la prima biografia al mondo di Paul Watzlawick.

STAFFEL 12: KOMMUNIKATION, KUNST & KULTUR

Mary Catherine Bateson

Cosa abbiamo in comune?

Segue la descrizione!

 

Mary Catherine Bateson è figlia dell'antropologo di fama mondiale Gregory Bateson e Margaret Mead è a sua volta scrittrice e antropologa culturale riconosciuta a livello internazionale e membro dell'International Leadership Forum, ha insegnato ad Harvard ed è stata presidente dell'Institute for Intercultural Studies di New York fino al 2010.

Jeffrey K. Mostra

Il cuore e l'arte del messaggio

Mentre la scienza si limita alla comunicazione informativa (concreta, precisa), nel contesto della conversazione abbiamo piuttosto bisogno di una comunicazione evocativa, stimolante (ambigua!), che dovrebbe raggiungere le aree limbiche del cervello per creare felicità, motivazione, responsabilità, ecc.

 

Jeffrey K. Zeig, Ph.D. ha fondato e dirige la Milton H. Erickson Foundation. il (co)autore o (co)editore di oltre 20 libri in 15 lingue, ospita regolarmente conferenze, lavora come psicologo e terapeuta nel suo studio in Arizona e tiene workshop in oltre 40 paesi. dirige inoltre la casa editrice Zeig, Tucker & Theisen, Inc.

Alexander Shimansky

Il ruolo futuro di influenzare

li incontriamo in una grande varietà di forme - gli influencer. e nella comunicazione, anche nel marketing, la loro importanza aumenta. in quale direzione si sviluppa l'influenza sulla comunicazione? e cosa significa questo per la nostra comunicazione in generale? ma in quale forma possiamo usare consapevolmente gli influencer? e soprattutto: come li usiamo in modo efficace?

 

Prof. Dr. Alexander Schimansky è professore di Scienza del marchio e della comunicazione presso l'Università di Scienze Applicate e Arti (HAWK) di Hildesheim, Germania. Prima di allora è stato per molti anni professore di marketing presso un'università privata di management e, come partner di una società di consulenza del marchio berlinese, si è occupato di clienti come Mercedes-Benz..Autore dei libri "Die Macht der Meinungsführer" (Il potere degli opinion leader) con Shamsey Oloko e "Der Wert der Marke" (Il valore del marchio), tra gli altri.

Erwin Wagenhofer

L'arte dell'ispirazione

Se vogliamo ispirare le persone, allora abbiamo bisogno di una buona idea per la quale possiamo ispirare gli altri o almeno farli sentire coinvolti. allora possiamo riuscire a generare una riflessione, un ripensamento o anche un'attività nella nostra direzione desiderata. Erwin Wagenhofer, regista di fama internazionale, spiega in un'intervista come le nostre idee possono raggiungere le persone che sono importanti per noi.

Erwin Wagenhofer è il pluripremiato regista di "We feed the world" (2005), "Let's make money" (che ha vinto il German Documentary Film Award nel 2009), Black Brown White (2011) e più recentemente il film di grande successo internazionale "Alphabet" (2013). Il regista e regista riprende temi critici e permette prospettive non verniciate da diverse direzioni. 

Albert B. Blixt J.D.

Come la Spiral Dynamics® può cambiare la cultura organizzativa

La Spiral Dynamics descrive lo sviluppo della coscienza a livello personale e sociale e nelle organizzazioni. Il modello è stato sviluppato sulla base del lavoro del professore americano di psicologia clare W. Graves. La Spiral Dynamics descrive otto fasi del nostro sviluppo culturale nei sistemi di valori, che passano da semplici strutture culturali a una crescente complessità. Albert Blixt descrive nel suo articolo come possiamo usarlo per lavorare specificamente sulla cultura organizzativa.

 

Albert B. Blixt J.D.. è un senior partner della società di consulenza statunitense Dannemiller Tyson Associates (DTA). la sua passione e il suo lavoro si concentrano sull'aiutare le persone a creare prospettive future di loro scelta. Al è lo sviluppatore della metodologia "Whole-Scale® Change", che aiuta le comunità e le organizzazioni a realizzare cambiamenti rapidi e sostenibili nella strategia, nella cultura, nei processi e nel design. Basandosi sull'idea che le persone sostengono ciò che aiutano a plasmare, Al sottolinea l'impegno e la saggezza che si trova in ogni individuo nel suo lavoro con le organizzazioni.

Bill Marinaio

Ricerca sui media - Informatica ricombinante e neosenzienza

Nel suo lavoro, il Prof. Seaman si occupa della produzione di significati e di idee per sistemi di meta-significato computerizzati - sistemi che rendono l'utente consapevole di come il significato viene creato e cambiato attraverso la loro interazione - e parla di nuove forme di calcolo, di sistemi di apprendimento, del concetto di creare un computer elettrochimico, e del concetto di creatività basata sul computer - sia per l'uso del computer come strumento creativo che per il suo utilizzo nell'esplorazione del potenziale creativo - la creatività della creatività.

 

Prof. Dr. Bill Seaman è co-direttore di The Emergence Lab for Computer Media, Art and Culture e professore di Arte, Storia dell'Arte e Studi Visive alla Duke University. Ha studiato al MIT (Master of Science in Visual Studies) e alla University of Wales (presso il Center for Advanced Inquiry in Interactive Art). Attualmente sta lavorando a un nuovo libro: dall'Architettura delle Idee: La vita e il lavoro di Ranulph Glanville.

Peter Flume e Nicola Beard

Peter Flume e Nicola Bartsch

Parlate tra di voi: generazioni!

La generazione Z sta spingendo nel mercato del lavoro, Y si è affermata, X e i baby boomer sono ancora attivi. valori, background culturali e realtà diverse della vita modellano gli atteggiamenti, la comunicazione e l'azione. la progettazione di una comunicazione intergenerazionale orientata al futuro richiede continui cambiamenti di prospettiva e un atteggiamento di apertura mentale. ora si tratta di costruire comprensione e fiducia tra le generazioni invece di classificare l'individuo in cassetti generazionali per facilitare l'apprendimento congiunto e le sinergie.

Peter FlumeFormatore di retorica e comunicazione, numerose pubblicazioni sulla retorica, sulla comunicazione e sul teatro d'affari, produttore di spettacoli cinematografici e radiofonici.

Nicola Bartschallenatore e formatore, sviluppatore del personale e dell'organizzazione, insegnante di teatro, direttore

Peggy Holman

Giornalismo per un mondo complesso: inclusivo, costruttivo e impegnato

notizie false. fiducia in calo. interesse in calo. quali sono le esigenze del giornalismo oggi? è in corso un movimento in cui centinaia di organizzazioni mediatiche si stanno impegnando con il loro pubblico in modi nuovi: relazioni più forti con un pubblico più eterogeneo, storie più differenziate e costruttive e una sfera pubblica più forte sono il risultato. imparate di più su queste tendenze e su come potete contribuire ad esse.

Peggy Holman come autrice e consulente, riunisce le persone per lavorare su questioni complesse, trasformando le presentazioni in dialoghi e trasformando la passività in partecipazione attiva. nel suo manuale sul cambiamento, lei e altri autori hanno descritto 61 istruzioni per aiutare le persone a plasmare il loro futuro desiderato. nel suo nuovo e premiato lavoro, "Engaging Emergence", presenta una tabella di marcia per affrontare sfide complesse con storie e pratiche innovative. è anche la fondatrice della società non-profit "Il giornalismo che conta".